MV Agusta Dragster 800 RR 2015: foto, video, dettagli e scheda tecnica

MV Agusta svela tutti i dettagli della sua malvagia naked 'bruciasemafori': 140 CV di potenza, estetica sfacciata e un prezzo di poco superiore ai 16.000 Euro. La vedremo all'EICMA 2014 di Milano.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:61:"MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015: nuovo video ufficiale";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:15458:"

Poche ore dopo l'inesorabile diffusione dei primi leaks su internet (vedi la pagina successiva di questo post), MV Agusta ha ufficialmente lanciato per vie telematiche la sua MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015, che proprio in queste ore viene provata in anteprima dai testers della stampa internazionale (appuntamento al quale anche noi, naturalmente, non potevamo mancare).

Ma non solo, perchè la casa di Schiranna lancia contemporaneamente anche la nuova Brutale 800 RR 2015, con quel suffisso 'RR' che sta a sottolinearne il maggior spessore prestazionale rispetto alle già note Brutale 800 e Dragster 800 (clicca qui per la nostra prova).

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




La sigla RR, che fino ad oggi era stata riservata alle moto 4 cilindri, fa così il suo ingresso nella gamma tre-cilindri-in-linea di MV con questi due nuove modelli. Il propulsore da 798 cc con albero controrotante, per giustificare l'arrivo di tale sigla, ha subito una serie di aggiornamenti che per queste declinazioni arriva a dichiarare una potenza di 140 CV a 13.100 giri/min (con limitatore a 13.200) ed una coppia massima di 86 Nm a 10.100 giri/min (contro i 125 CV a 11.600 giri/min e 81 Nm a 8.600 giri/min delle Brutale e Dragster 800 'standard'), oltre ad affinamenti in termini di ciclistica e di dotazione di serie.

Per arrivare a questi valori, gli Ingegneri di MV hanno completamente ridisegnato l'airbox, ottimizzato l’impianto di scarico e migliorato l’impianto di iniezione elettronica, che sfrutta un sistema dotato di sei iniettori (due per cilindro contro il singolo iniettore degli altri modelli Brutale). Confermato invece in toto il cambio estraibile a 6 rapporti.

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




Per quanto riguarda l'elettronica, la Draster 800 RR è equipaggiata con la seconda generazione del sistema integrato di iniezione-accensione MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System), con mappature più efficienti ('Sport', 'Normal', Rain0 e la personalizzabile 'Custom') e controllo di trazione disinseribile su otto livelli. Non manca il Quickshifter EAS 2.0, che assicura cambiate rapidissime senza azionare la frizione, né in salita, né in scalata grazie al nuovo down-shifter.

Passando alla ciclistica, la RR ricalca in larga parte l'impostazione della normale Dragster, con il medesimo traliccio di tubi in acciaio ALS integrato con piastre in lega leggera di alluminio (nella zona posteriore di fulcro del monobraccio). Per le sospensioni abbiamo una forcella rovesciata Marzocchi da 43 mm con trattamento DLC (Diamond Like Carbon) sulle canne e anodizzazione rossa e il mono Sachs vincolato al monobraccio, oltre all’ammortizzatore di sterzo regolabile CRC. L’impianto frenante è interamente Brembo: dischi anteriori flottanti da 320 mm accoppiati con pinze a quattro pistoncini per l'anteriore; disco posteriore da 220 mm con pinza a doppio pistoncino dietro, con l'imprescindibile ABS. 168 kg invece il peso a secco, uno in più della variante 'base', mentre l'altezza sella è di 811 mm.

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




In termini di estetica le differenze rispetto alla normale versione 800 sono minime per la Brutale RR, mentre la 'Dragster' offre novità più cospicue nella forma dei fascinosi cerchi a raggi (neri o bianchi) e della forcella di colore rosso, oltre naturalmente alla colorazioni dedicate 'Rosso Shock Perlato/Bianco Ice Perlato' e 'Rosso Shock Perlato/Nero Carbon Metallizzato' ('bianco/rosso' e 'rosso/nero'), che le conferisce un look ancora più sfacciato.

Già confermato anche il prezzo: 16.290 € franco concessionario. A questo punto, non ci rimane che attendere il Salone EICMA di Milano (6-9 Novembre) per ammirarla 'dal vivo' in tutto il suo splendore.

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




MV Agusta Dragster 800 RR 2015 - Scheda Tecnica

MOTORE
Tipo: Tre cilindri, 4 tempi, 12 valvole
Distribuzione: Doppio albero a camme in testa;
Cilindrata totale: 798 cm3
Rapporto di compressione: 13,3:1
Avviamento: Elettrico
Alesaggio per corsa: 79 mm x 54,3 mm
Potenza max. a giri/min (all’albero)**: 103 kW (140 CV) a 13.100 giri/min
Coppia massima giri/min: 86 Nm (8,77 kgm) a 10.100 giri/min
Raffreddamento: A liquido e olio con radiatori separati
Accensione - Iniezione:
Sistema integrato di accensione-iniezione MVICS 2.0 (Motor & Vehicle Integrated Control System) con sei iniettori. Centralina di controllo motore Eldor EM2.0; corpo farfallato full drive by wire Mikuni; bobine pencil-coil dotate di tecnologia “ionsensing”, controllo della detonazione e misfire. Controllo di coppia con 4 mappe. Traction Control ad 8 livelli di intervento.
Sistema cambio elettronico: MV EAS 2.0 (Electronically Assisted Shift up & down)
Frizione: Multidisco in bagno d’olio con dispositivo antisaltellamento meccanico
Cambio velocità: Estraibile a sei velocità con ingranaggi sempre in presa
Rapporti primaria: 19/36
Rapporti cambio
Prima: Velocità 13/37
Seconda: Velocità 16/34
Terza: Velocità 18/32
Quarta: Velocità 19/30
Quinta: Velocità 21/30
Sesta: Velocità 22/29
Rapporto finale di trasmissione: 16/41

IMPIANTO ELETTRICO
Tensione impianto: 12 V
Alternatore: 350 W a 5000 giri/min
Batteria: 12 V - 8,6 Ah

DIMENSIONI E PESO
Interasse: 1380 mm
Lunghezza totale: 2060 mm
Larghezza max.: 825 mm
Altezza sella: 811 mm
Altezza min. da terra: 149 mm
Avancorsa: 95 mm
Peso a secco: 168 kg
Capacità serbatoio carburante: 16,6 l

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




PRESTAZIONI
Velocità max.*: 245,0 km/h

TELAIO
Tipo: Tubolare a traliccio in acciaio ALS
Materiale: piastre fulcro forcellone Lega di alluminio

SOSPENSIONE ANTERIORE
Tipo:
Forcella Marzocchi oleodinamica a steli rovesciati in alluminio con trattamento DLC con foderi anodizzati color rosso e con sistema di regolazione esterno e separato del freno in estensione, in compressione e del precarico molla
Ø Steli: 43 mm
Corsa sull’asse gambe: 125 mm

SOSPENSIONE POSTERIORE
Tipo: Progressiva, monoammortizzatore Sachs regolabile in estensione, in compressione e nel precarico molla
Materiale forcellone oscillante monobraccio: Lega di alluminio
Corsa ruota: 125 mm

FRENI
Anteriore: A doppio disco flottante (Ø 320 mm)con fascia frenante e flangia in acciaio
Pinza freno anteriore: Radiale Brembo a 4 pistoncini (Ø 32 mm)
Posteriore: A disco in acciaio (Ø 220 mm)
Pinza freno posteriore: Brembo a 2 pistoncini (Ø 34 mm)
Sistema ABS: Bosch 9 PLUS con RLM (Rear wheel Lift-up Mitigation)

CERCHI
Anteriore: Materiale / dimensioni Raggi in lega di alluminio 3,50 ” x 17 ”
Posteriore: Materiale / dimensioni Raggi in lega di alluminio 6,00 ” x 17 ”

PNEUMATICI
Anteriore: 120/70 - ZR 17 M/C (58 W)
Posteriore: 200/50 - ZR 17 M/C (75 W)

CARROZZERIA
Materiali Termoplastici

CONTENUTI
Ammortizzatore di sterzo con sistema di regolazione manuale su 8 livelli

* Velocità raggiungibile in pista.
** Versioni a potenza limitata disponibili per mercati specifici.

Guarda le foto della MV Agusta Dragster 800 RR 2015




";i:2;s:4778:"

MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015: nuovo video ufficiale

Probabilmente MV Agusta sperava di poter mantenere il segreto riguardo alla sua nuova Brutale Dragster 800 RR un po' più a lungo - magari fino alla presentazione ufficiale nell'immediata vigilia del Salone EICMA 2014 di Milano - ma purtroppo le immagini della cartella stampa del modello sono state oggetto di un inatteso leak su internet che ha di fatto lasciato trapelare le fattezze della sua nuova moto in tutto il suo abbagliante splendore.

Naturalmente, il gusto personale di ognuno non si discute, ma è difficile negare che questa nuova variante 'RR' della Dragster - modello presentato all'EICMA dell scorso anno - abbia comunque un forte impatto visivo che difficilmente lascia indifferenti. Nelle immagini pubblicate ieri abbiamo potuto osservare le sue due varianti cromatiche da tutte le angolazioni, ed il particolare che più ci ha colpito sono certamente i cerchi a raggi Kineo, l'elemento che probabilmente contribuisce di più a definire la sua personalità 'seguito a ruota' dalla forcella Marzocchi di colore rosse.

Probabilmente colta di sorpresa dal leak delle immagini ufficiali, poche ore dopo MV ha provveduto a rilasciare un primo video ufficiale in cui è possibile osservare la MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015 in azione (su un rettilineo da drag-race, ovviamente) ma anche alcuni suoi particolari. Al di là del motore verniciato in nero, dalle immagini non è possibile individuare altre novità riguardo al propulsore rispetto alla Brutale 800 RR (sempre che ce ne siano), ma restiamo comunque in attesa di conoscere altre novità sulla questione, visto che la stiamo provando proprio in questi giorni...

Guarda le prime immagini della MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015


MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015: prime immagini

001 MV-Agusta-Dragster-RR-2015

Il sito americano Asphalt&Rubber ha pubblicato le prime immagini ufficiali della nuova MV Agusta Brutale Dragster 800 RR, nuova variante della streetfighter di Schiranna - presentata un anno fa - e pronta per il debutto ad inizio Novembre in occasione del prossimo Salone Internazionale del Motociclo di Milano (EICMA).

Il modello - già anticipato in alcuni particolari da MV Agusta con un video-teaser ufficiale di un paio di settimane fa - sembra presentarsi più che altro come una rivisitazione estetica della Dragster presentata 12 mesi or sono, in cui spiccano indubbiamente gli splendidi cerchi a raggi Kineo - che le donano un retrogusto decisamente classico - e le due nuove colorazioni, che appaiono piuttosto azzeccate ed utilizzano entrambe una forcella di colore rosso (dovrebbe essere comunque una Marzocchi da 43 mm, come sull'attuale modello).

Guarda le prime immagini della MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015


Per quanto riguarda invece i contenuti tecnici, ci aspettiamo qualche aggiornamento soprattutto per quanto riguarda l'equipaggiamento elettronico, mentre sarebbero invece da escludere grossi novità per quanto riguarda il propulsore, che rimarrà il già noto tricilindrico 4T 12 valvole da 798 cc che equipaggia diversi modelli della gamma MV (accreditato di una potenza di 125 CV a fronte di un picco di coppia di 81 Nm).

Ad ogni modo, probabilmente avremo qualche dettaglio in più sulla MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015 prima della kermesse milanese, visto che la proveremo in anteprima proprio oggi e domani. Quindi, se volete saperne di più su questa bellezza varesina, rimanete sintonizzati...

Guarda le prime immagini della MV Agusta Brutale Dragster 800 RR 2015

";}}

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: