Va a prostitute in scooter ubriaco, maximulta

Avventura tragicomica per un diciottenne indiano a Porto Sant’Elpidio.

Un bicchiere (o anche due) di troppo e una voglia (o semplice curiosità?) da soddisfare sono costate carissime a un diciottenne indiano residente a Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo nelle Marche. Il giovane, infatti, è stato fermato da una pattuglia della polizia urbana mentre stava parlando con una prostituta, probabilmente contrattando la prestazione. Ma l’adescamento era solo la ciliegina sulla torta.

Una serata decisamente storta, infatti, per il novello Richard Gere, che invece della sua Pretty Woman ha trovato i vigili. Ma se Gere nel film si muoveva su una Lotus e, alla fine, andava a conquistare il cuore di Julia Roberts in sella a un cavallo bianco, il diciottenne indiano si era accontentato del proprio motorino. E alla fine di una serata passata con gli amici a bere.

Il giovane, infatti, era in evidente stato d’ebbrezza, con l’alcoltest che ha evidenziato un valore il doppio oltre il limite consentito. A questo punto gli agenti non si sono potuti esimere dal multare il giovane per guida in stato d’ebbrezza, hanno sequestrato il mezzo e lo hanno denunciato alla Procura. Non solo, perché sia il diciottenne sia la prostituta sono stati multati anche per essersi intrattenuti, come da regolamento comunale.

Un salasso per il giovane, che ha perso lo scooter, dovrà comparire in tribunale e pagare due multe decisamente salate. Tra guida in stato d’ebbrezza e adescamento, infatti, il ragazzo dovrà versare una somma non inferiore ai 1.300 euro (almeno 1.066 per lo stato d’ebbrezza e almeno 250 per adescamento).

Ultime notizie su Curiosità

Curiosità

Tutto su Curiosità →