Home Enigma 1050: nuovo progetto inglese motorizzato Triumph

Enigma 1050: nuovo progetto inglese motorizzato Triumph

L’Enigma 1050 sarà acquistabile nel 2012 completa o in kit di montaggio


La storia di questa moto sembra una scena da sitcom, ma è tutta realtà. C’era una volta in terra d’albione un tale di nome Jim Lindsay, un ingengere e giornalista freelance da sempre impegnato nel mondo dell’automotive, che aveva sempre di che lamentarsi della produzione inglese di motociclette. Diceva borbottando “qualcuno dovrebbe cambiare le cose”, e la moglie – stanca di sentirlo sempre lamentarsi – rispose: “perchè non lo fai tu?”

Prese l’invito al volo, Jim, e mise in piedi il progetto Enigma 1050. Come si intuisce dal nome, l’idea era di utilizzare il propulsore tricilindrico made in Triumph da 1050cc e incastonarlo dentro un telaio in traliccio di tubi davvero robusto. Con l’aiuto di grandi nomi del motociclismo inglese il progetto è stato realmente avviato e attualmente il telaio è già pronto, mentre stanno per andare in lavorazione le piastre di sterzo in alluminio ricavato dal pieno e le ruote Dymag in carbonio.

Anche i freni saranno forniti da un’azienda inglese, la AP Racing, mentre a curare il design in fibra di carbonio ci sarà Terry Hall. Il risultato finale sarà una moto genuinamente stradale con un design accattivante e componentistica di alto livello. Il motore 1050 è stato scelto per la sua pastosità in erogazione e per la corposa coppia godibile su strada.

Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050
Enigma 1050

Si prevede il completamento del primo prototipo ad aprile 2012, con un test a Cadwell Park. La produzione ha tempi relativamente brevi, e Jim sta prendendo in considerazione la crazione di una piccola serie se ci fosse un certo interesse attorno al modello definitivo, con la possibilità di acquistarla completa o in kit. I numeri per fare bene ci sono tutti.

L’esperienza inglese con le auto, poi, ci ha dimostrato quanto è apprezzata la creazione di kit in scatola di montaggio dedicati ai clienti che vogliono un mezzo esclusivo a basso costo, quindi il progetto volge anche ad una rivalutazione di questi aspetti tipici della cultura motoristica inglese, ma rimescolati per le due ruote. Non vediamo l’ora di vederla completa.

via | Thekneeslider

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →