Endurance: Suzuki SERT vince il titolo mondiale


Per una pessima notizia come quella del ritiro di Suzuki dalla MotoGP con effetto immediato, arriva una consolazione (in questo caso troppo magra) per la casa di Hamamatsu, che si è aggiudicata con il Suzuki Endurance Rancing Team SERT il titolo mondiale 2011 delle gare di durata. L'ultimo tassello al bel campionato mondiale è arrivato in Qatar, teatro dell'ultima gara.

Questo titolo è il n°14 per Suzuki nel circuito Endurance, 11 di questi sono iridi mondiali, alle quali si aggiungono 1 Coppa del Mondo (2011) e due Master of Endurance (2002, 2003). La GSX-R 1000 si è confermata la più performante e affidabile quest'anno, battendo di poco la validissima BMW, dalla quale si distacca a fine stagione di appena 10 punti.

La classifica generale infatti mostra il SERT a 109 pt, la BMW Motorrad con 99 e sul gradino più basso la Yamaha France GMT a 76 punti. Al contrario delle altre competizioni su pista, il programma di Suzuki nell'Endurance dovrebbe continuare senza intoppi nel 2012. La crisi non guarda in faccia a nessuno e ci dispiace vedere progetti competitivi (vice-campione del mondo SBK nel 2010, vice-campione BSB 2011, campione Endurance 2011) perdere l'ufficialità nelle competizioni che più contano. Speriamo in una nuova alba in tempi brevi per tutto il motociclismo mondiale.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: