MotoGP: test liberi per i piloti del mondiale sulle moto 2012

"A partire dal 2012 i test privati dei prototipi MotoGP potranno essere effettuati da qualsiasi pilota, con l'unico limite sul totale degli pneumatici forniti dal fornitore ufficiale della massima categoria", commenta oggi Carmelo Ezpeleta dopo la conferma ufficiale su un cambio di regolamento già noto da qualche settimana.

A Valencia, nel meeting organizzato appena concluso il mondiale 2011, la Grand Prix Commission ha deciso che ogni pilota potrà seguire direttamente i test di sviluppo anche durante le sessioni private fuori dal programma IRTA invernale. Un cambiamento che andava fatto per una regola abbastanza assurda, riconosciuta anche dalla commissione nelle persone di Carmelo Ezpeleta, Ignacio Verneda, Hervé Poncharal e Takanao Tsubouchi .

È stato inoltre stabilito che le scuderie saranno lasciate libere sulla scelta dei piloti schierati in pista per completare la fase di test 2011 nel mese di novembre. Nel mentre si vocifera che in seguito a questa decisione siano già pronti a fare i bagagli e recarsi in pista entro la fine di novembre per cominciare subito a lavorare con Valentino Rossi per la moto del prossimo anno.

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: