KTM 200 Duke m.y. 2012


Il 2011 è stato un anno particolarmente ricco di successi per KTM, soprattutto grazie al lancio della 125 Duke. Con 7.000 unità vendute, questa novità è decollata a razzo in un mercato molto combattuto. Per il Model Year in arrivo, KTM amplia in modo coerente la concezione Duke offrendo un'ulteriore versione da 200 cc di cilindrata. La ricetta di successo di una moto di valore assoluto in un pacchetto estremamente invitante vale anche per la 200 Duke e il tutto ad un prezzo assai competitivo.

La modifica sostanziale riguarda la cilindrata portata a 199,5 cm³, frutto di un nuovo cilindro con un alesaggio di 72 mm e una corsa di 49 mm. KTM ha sviluppato appositamente per la 200 una testa cilindro con valvole adatte al nuovo cilindro, come pure un nuovo condotto di aspirazione e di scarico. Rispetto al propulsore della 125, la potenza passa a 20 kW (27 CV) pieni con una maggiore curva di rendimento, evidenziando una volta di più i geni sportivi della costruzione ultramoderna di questo monocilindrico.

Se la 125 Duke offre prestazioni eccellenti nella sua categoria, in sella alla 200 Duke si fa un ulteriore passo avanti verso una vera moto, anche grazie al peso estremamente ridotto di soli 127 kg. Il propulsore maggiorato è pienamente supportato dal rinomato telaio tubolare a traliccio e da componenti di sospensioni e freni di qualità eccellente. La 200 Duke è una KTM pura, in breve una delle migliori motociclette piccole per l'uso quotidiano.








  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: