Ducati Multistrada 1000 DS 'Haptica' by Ad Hoc Cafe Racers

Incredibile interpretazione di una Multistrada del 2004 resa quasi irriconiscibile dal rampante customizer spagnolo: foto e dettagli.

Ducati Multistrada 1000 DS 'Haptica' by Ad Hoc Cafe Racers

Bisogna ammettere che la spagnola Ad Hoc Cafe Racers utilizza un approccio alquanto originale nella realizzazione delle sue creazioni. L'atelier di Barcellona, guidato da David Gonzalez, sembra non avere alcun timore nell'osare soluzioni audaci per dar vita alle sue opere, e questa sorprendente rivisitazione della Ducati Multistrada rappresenta non solo un accattivante biglietto da visita in tal senso, ma è anche una chiara dichiarazione d'intenti sulla sua totale mancanza di limitazioni alla pura creatività.

La Ducati Multistrada 1000 DS 'Haptica' by Ad Hoc Cafe Racers è stata realizzata sulla base di una Multistrada del 2004, e già al primo sguardo si propone come una trasformazione tanto radicale quanto priva di fronzoli. Il serbatoio in acciaio è stato realizzato internamente dalla stessa Ad Hoc e ospita al suo interno la pompa benzina, soluzione che ha permesso di 'liberare' la zona sottostante.

DUCATI MULTISTRADA HAPTICA BY AD HOC - GALLERY FOTOGRAFICA

Ad Hoc ha poi provveduto a creare un apposito telaietto da agganciare all'iconico traliccio Ducati in modo sostenere lo scarno posteriore della moto, costituito da una sella e da una specie di parafango (con sottile strip LED incorporata che funge da faro posteriore) che difficilmente potrebbero essere più 'minimali' di così.

La batteria è stata riposizionata e i cablaggi rivisti in funzione di una maggiore semplificazione, mentre l'airbox è stato sostituito da normali filtri aria. Per quanto riguarda l'anteriore, l'impatto visivo è dominato dall'inedito elemento frontale che ospita un faro rettangolare e relativa protezione in plexiglass. Completano il profilo della 'Haptica' il nuovo manubrio Easton, l'indovinato scarico corto e i pneumatici dual sport Michelin Anakee 3. Come Multistrada è praticamente irriconoscibile, ma la sua linea 'quadrata' e la pulizia spartana delle sue linee rendono questa Haptica una delle moto più interessanti che ci sia capitato di vedere ultimamente.

DUCATI MULTISTRADA HAPTICA BY AD HOC - GALLERY FOTOGRAFICA

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: