Moto Guzzi V7: presentata la nuova gamma 2014 [video]

Moto Guzzi svela la nuova gamma V7 con novità tecniche e cromatiche per le tre varianti Stone, Special e Racer.

Moto Guzzi presenta la sua rinnovata gamma V7 per il 2014, composta dai tre modelli Stone, Special e Racer che corrispondono ad altrettanti caratteri ben contraddistinti. Le tre nuove versioni della 'settemezzo' di Mandello del Lario sono accomunate da una novità tecnica: un nuovo volano in bagno d’olio che sostituisce il precedente alternatore a secco, modificando così leggermente la sezione frontale del bicilindrico a V di 90° con un nuovo coperchio dall’aspetto più compatto.

E' quasi superfluo precisare che la serie V7 rappresenta uno dei fiori all'occhiello del "marchio dell'aquila", che nonostante il periodo di crisi ha registrato una crescita nelle vendite costante negli ultimi 3 anni (dalle 4.500 moto vendute nel 2010 alle 6.800 del 2013). Ma andiamo a vedere nel dettaglio le novità per i tre modelli..

Moto Guzzi V7 Gamma 2014


La nuova V7 Stone, la più 'accessibile' del trio, riceve un affinamento cosmetico volto ad esaltarne ancora di più la natura 'minimalista'. Il concetto guida è stato quello di arrivare un look 'total-black' tramite la trasformazione delle cromature in 'nero', eccezion fatta per motore e scarichi. Tutto il resto, dagli specchietti retrovisori agli ammortizzatori, dai parafanghi alle ruote, fino ai fianchetti, è in nero, con il solo colore del serbatoio ad attribuire una diversa personalità 'visiva' alla moto: le opzioni disponibili sono “Rosso Corposo”, “Verde Agata” e - per il trionfo totale del 'dark look' - “Nero Ruvido”.

La V7 Special si ripropone con la grafica “Essetre” ispirata dalla V750 del 1974. Due le basi cromatiche: argento metallizzato con fasce nere oppure nero con fasce arancioni, quest'ultima fedelmente ispirata all'accostamento di colori dell'illustre progenitrice. Su entrambe il logo sul serbatoio è quello storico in rilievo mentre i cerchi delle ruote sono in finitura nera anziché cromata. Diversamente dalla Stone e dalla Racer, la V7 Special ha una protezione agli steli forcella anziché i soffietti para-polvere che equipaggiano le sorelle.

GALLERY MOTOG GUZZI V7 Gamma 2014


La V7 Racer, giunta alla sua terza edizione, sarà prodotta in edizione numerata con targhetta celebrativa sulla piastra di sterzo. Anche per lei arriva il nuovo look 'total-black' - applicato a fianchetti, specchietti, staffa supporto dei silenziatori e protezioni pedane - che punta a creare uno contrasto deciso con il serbatoio cromato lucido da 22 litri. Sulle tabelle del cupolino e del codone rimane il caratteristico numero “7”, ma ora è cromato anziché bianco.

Nuova anche la sella monoposto rivestita di alcantara e skai, dello stesso colore della cinghia in cuoio con logo Moto Guzzi che campeggia sul dorso del serbatoio (sella bi-posto e pedane passeggero disponibili a richiesta). Il telaio, di colore rosso e ispirato alla V7 Sport prima serie, è frutto di uno speciale trattamento di verniciatura utilizzato anche per mozzi, ruota e forcellone. Rossa anche la scritta Moto Guzzi sulle ruote, simile a quelle viste sull’ultima California Custom.

La nuova gamma V7 è già disponibile presso la rete vendita Moto Guzzi ai seguenti prezzi, tutti 'franco concessionario e già inclusivi di IVA: la V7 Stone è proposta a 8.470 Euro, la V7 Special a 8.870 Euro e la V7 Racer a 10.220 Euro.

Moto Guzzi V7 Stone

Moto Guzzi V7 Special

Moto Guzzi V7 Racer

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: