Kawasaki Ninja RR: una nuova 'mono' sportiva da 250 cc per l'Asia [video]

La casa di Akashi aggiunge un nuovo membro alla sua famiglia di modelli sportivi: improbabile l'arrivo in Europa.

Kawasaki Ninja RR 2014

Kawasaki ha svelato una nuova Ninja da 250 cc per i mercati asiatici dotata di motore monocilindrico. Il modello assumerà la denominazione di 'Ninja RR' o 'Ninja 250 SL' a seconda del paese di destinazione, e rispetto alla Ninja 250 che conosciamo, spinta da un bicilindrico parallelo, offre un po' meno potenza e po' più coppia, ma pesa ben 20 kg in meno, una differenza sicuramente non indifferente. Ad inizio anno avevamo già intravisto qualche foto spia di questo modello, e queste sono le prime immagini 'ufficiali' del prodotto finito. La Ninja RR ha un telaio diverso rispetto a quello delle Ninja 250 e 300, con una carenatura che ricorda un po' la ZX-6R ed il faro anteriore 'unico' come nella 250.

L'unico cilindro del motore raffreddato a liquido ha una cubatura da 249 cc (alesaggio 72.0 mm, corsa 61.2 mm) e sviluppa una potenza di 27,6 CV a 9700 giri e 22.6 Nm di coppia massima a 8.200 giri/min, mentre la Ninja 250 bicilindrica eroga 31,5 CV a 11.000 giri/min e 21 Nm di coppia a 10.000 giri/min. Il peso dichiarato è di 151 kg contro 172, a cui va aggiunto un altro kg se si vuole l'ABS. Il rapporto peso/potenza tra le due moto è quindi piuttosto simile.

Per quanto riguarda la ciclistica, la a Kawasaki Ninja RR utilizza un inedito telaio in traliccio d'acciaio che, secondo la casa di Akashi, offre la stessa agilità della Ninja RR 150 cc due tempi che questo nuovo modello si appresta a sostituire nella sua gamma indonesiana. La forcella telescopica è da 37 mm, mentre il mono uni-trak posteriore è parzialmente regolabile. L'impianto frenante conta su un paio di pinze a due pistoncini che mordono un disco 263 mm davanti e uno da 193 mm dietro. Le ruote a dieci razze sono simili nel disegno a quelle delle Ninja 250 e 300, ma sono in realtà più piccole e circa un chilo più leggere (anche i pneumatici sono più piccoli: 100/80-17 davanti e 130/70-17 dietro).

Al momento, la Kawasaki Ninja RR è stata confermata solo per il mercato asiatico, dove in alcuni paesi affiancherà la Ninja 250 bicilindrica (una scelta comprensibile alla luce delle sostanziali differenze tra i due modelli). Improbabile comunque che questa politica venga adottata anche per l'Europa, dove la concorrenza 'interna' sarebbe rappresentata dalla Ninja 300.

  • shares
  • Mail