WSBK: caduta per Jonathan Rea, potrebbe saltare la prima gara a Phillip Island

Gallery Test SBK a Phillip Island Febbraio 2011

I Test di Phillip Island si sono conclusi male per Jonathan Rea. Durante la sessione, conclusa con il terzo tempo, Johnny è caduto rovinosamente alla curva 3 riportando un infortunio al polso sinistro. Dalla clinica mobile è stato rapidamente traferito all'Alfred Hospital di Melbourne, dove una serie di controlli e raggi hanno evidenziato uno slogamento, che potrebbe mettere a serio rischio la sua partecipazione alla prima gara.

La curva 3 è molto veloce, e la sua caduta è avvenuta a cerca 210 km/h: "Sono davvero frustrato. Avevamo un'ottimo passo di gara e tutto stava andando pr il verso giusto. Alla curva 3, questa mattina, ho sentito il posteriore che si contorceva, e ho subito realizzato che la moto stava andando a fuoco. sono uscito subito dalla pista ma ero davvero troppo veloce. Sento dolore un po' dappertutto, ma soprattutto le dita e il polso, ma sto aspettando per una diagnosi definitiva.

Al momento è difficile ipotizzare come mi sentirò nel weekend, ma di sicuro non voglio cominciare la nuova stagione come ho finito la scorsa. E' una di quelle situazioni che non ti aspetti mai di trovare e a cui non sei mai preparato, ma non è colpa di nessuno quindi speriamo di rimetterci in pista presto." Così conclude un affranto Rea, che l'anno scorso ha compiuto un finale di stagione in pessima condizione fisica, e quest'anno è stato giustamente indicato come uno dei principali candidati al titolo. Johnny ha comfermato di essere velocissimo ma speriamo che gli infortuni e i problemi meccanici non gli diano rogne e lo facciano diventare più costante.

Gallery Test SBK a Phillip Island Febbraio 2011
Gallery Test SBK a Phillip Island Febbraio 2011
Gallery Test SBK a Phillip Island Febbraio 2011
Gallery Test SBK a Phillip Island Febbraio 2011

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: