Kawasaki presenta il concept J al Tokyo Motor Show 2013

La casa giapponese ha presentato un innovativo prototipo elettrico che si guida come una moto ma ha quattro ruote come un’auto. Le immagini.


Il confine tra motociclo e microcar sta velocemente mutando verso forme di ibridi a tre e quattro ruote che nei prossimi anni dovrebbero sempre più numerosi popolare le nostre strade. Kawasaki ha presentato al Salone di Tokyo 2013 J, un concept elettrico a quattro ruote che è però più simile a una moto, sia nelle dimensioni che nell’impostazione di guida.

Gli elementi che balzano subito all’occhio sono il design fantascientifico, le ruote gemelle al posteriore, che di fatto rendono J un “trike” e la differenza tra l’impostazione sosta e quando è in movimento. L’anteriore infatti è estensibile in larghezza e durante la marcia le due ruote sono distanziate, mentre durante il parcheggio sono accoppiate come il posteriore. Non si tratta di una novità assoluta, a livello di concept e già anni ga Yamaha aveva sviluppato il Tesseract, poi mai entrato in produzione.

Altro dettaglio impressionante è la modalità di guida, non affidata a un manubrio o a un volante, ma a due leve indipendenti. Al momento non si conoscono molto di più e non è dato sapere se il progetto J verrà ulteriormente sviluppato, ma Kawasaki ha fatto sapere che la tecnologia dietro al propulsore e Gigacell, ossia una tipologia di motore elettrico con batterie al nickel in grado di unire grande autonomia e ottime prestazioni. E voi ne guidereste uno?

Ultime notizie su Curiosità

Curiosità

Tutto su Curiosità →