Honda CBR600F 2011, la tradizione continua

Presentata nel 1987, la CBR600F è diventata una leggenda del motociclismo moderno, amata sia per le sue brillanti prestazioni che per la sua guidabilità su strada. Questo invidiabile risultato è frutto della fedeltà al concetto di controllo totale, un principio al quale la CBR600F non è mai venuta meno nel corso della sua pluriennale evoluzione.


Presentata nel 1987, la CBR600F è diventata una leggenda del motociclismo moderno, amata sia per le sue brillanti prestazioni che per la sua guidabilità su strada. Questo invidiabile risultato è frutto della fedeltà al concetto di controllo totale, un principio al quale la CBR600F non è mai venuta meno nel corso della sua pluriennale evoluzione. Indipendentemente dalle capacità e dall’esperienza del pilota, questa fantastica sportiva è sempre riuscita a dare grandi soddisfazioni di guida ai suoi possessori, offrendo un feeling impareggiabile su qualsiasi tipo di percorso.

Eredità raccolta senza remore dalla nuova Honda CBR600F 2011, svelata in anteprima al Salone Eicma di Milano, le cui prestazioni risultano facilmente accessibili e soddisfacenti per una schiera di motociclisti ampia ed eterogenea.

La Honda CBR600F 2011 è equipaggiata con un compatto motore a 4 cilindri in linea da 599 cc, con iniezione elettronica, raffreddamento a liquido e potenza da leader della classe unita ad un’erogazione sempre pronta e lineare, telaio monotrave rigido in alluminio, forcella a steli rovesciati da 41mm e forcellone in alluminio pressofuso con monoammortizzatore regolabile, freno anteriore con dischi flottanti e pinze a due pistoncini sono le principali caratteristiche della nuova CBR600F disponibile nella versione con C-ABS caratterizzata da pinze anteriori a tre pistoncini.

Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011

Il propulsore a 4 cilindri in linea DOHC della CBR600F deriva da quello sviluppato originariamente per la CBR600RR creata nel 2007, e utilizzato con l’opportuna messa a punto anche per la Hornet. Si tratta di un propulsore in grado di offrire un’erogazione della potenza efficace su un ampio range di giri e una risposta istantanea ma regolare al comando del gas. Indipendentemente dal rapporto inserito e dal regime di giri, questa unità ultralineare offre sempre la giusta spinta, grazie anche alla coppia ben distribuita e disponibile fin dai regimi più bassi, per garantire a chi guida un controllo assoluto, a qualsiasi velocità e condizioni della strada.

La CBR600F eroga 75 kW (102 CV) a 12.000 giri e si caratterizza per una curva di erogazione estremamente fluida e priva di strappi. Il risultato è un motore che assicura soddisfazioni a tutti i livelli, ottimo per la guida urbana, facile ed ideale per i motociclisti meno esperti, esaltante per le brillanti prestazioni ambite dai più esperti.

La CBR600F adotya un telaio monotrave superiore in alluminio. La configurazione romboidale incorpora il motore come parte integrante, per creare una struttura rigida e leggera. Si tratta di un elemento in alluminio realizzato in tre sezioni con l’avanzato sistema di fusione gravitazionale Honda, che consente di creare una struttura perfetta per ottimizzare la combinazione tra rigidità e leggerezza.

La struttura della nuova CBR600F è tutta concentrata intorno all’insieme composto da motore e telaio, una massa perfettamente centralizzata che consente un controllo preciso a qualsiasi velocità. La riduzione del peso alle estremità anteriore e posteriore della moto ha apportato a sua volta un enorme vantaggio in termini di maneggevolezza, tale da permettere al pilota di cambiare direzione in modo naturale, con una stabilità e un controllo in curva impareggiabili.

Tre le colorazioni disponibili: Pearl Cool White/Hyper Red (colorazione sportiva che evoca la tradizione Honda nelle competizioni mondiali, con un sorprendente effetto che combina un rosso luminoso e accattivante con un bianco candido e pulito), Pearl Cool White/Moody Blue Metallic (opzione bianco/blu, colorazione senza tempo) e Pearl Nightstar Black/Matt Cynos Grey Metallic (variazione di colore che offre un contrasto fra superfici lucide e opache).

Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011
Honda CBR600F 2011

I Video di Motoblog