Aprilia RSV4 R ABS MY 2014 [video]

La nuova supersportiva della Casa di Noale verrà presentata al prossimo Salone di Milano, EICMA, dal 7 al 10 novembre. Scopri i dettagli.

L'abbiamo ammirata al 71° Salone Internazionale del Motociclo di Milano (EICMA 2013), la potentissima Aprilia RSV4, disponibile in versione R ABS e Factory ABS. Dominatrice degli ultimi quattro anni del Mondiale Superbike, con due titoli piloti e tre costruttori (come potete vedere dalle immagini del video), nella sua versione stradale è una delle supersportive più apprezzate al mondo e la Casa di Noale promette che queste nuove versioni, ancora più potenti e tecnologicamente avanzate, diventeranno un vero punto di riferimento nel settore.

Le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS montano il famoso motore 4 cilindri a V di 65°, 1000 centimetri cubici, in grado di erogare 184 cavalli. Particolare attenzione è posta all'elettronica anche grazie agli evoluti sistemi di controllo dinamici adottatim come l’aPRC (Aprilia Performance Ride Control) è il noto pacchetto di sistemi di controllo direttamente derivato dalla tecnologia usata in Superbike. Il sistema è stato ulteriormente evoluto e affinato, per adeguarsi ancor meglio alle esigenze specifiche sia per guidare per strada che per pilotare in pista. Ora il comportamento è ancora più omogeneo, garantendo elevato sostegno nei curvoni alle alte velocità senza penalizzare la trazione nell’uscita dalle curve lente.

Il nuovo Ride Control è un sistema molto complesso, che comprende diversi strumenti, partendo dall'Aprilia Traction Control, il controllo di trazione regolabile in corsa, senza chiudere il gas, su 8 livelli grazie ad un pratico joystick sul semimanubrio sinistro, guadagna logiche d’intervento ancora più performanti e affinate. L'Aprilia Wheelie Control, il sistema di controllo di impennata, regolabile su tre livelli, è stato ricalibrato per una maggiore performance nel livello 1, poi l'Aprilia Launch Control, il sistema di asservimento alla partenza per esclusivo uso pista, regolabile su 3 livelli e infine Aprilia Quick Shift, il cambio elettronico, per cambiate rapidissime senza chiudere il gas e senza usare la frizione.

Entrambe le nuove versioni dell'Aprilia RSV 4 installano anche un ABS di ultima generazione, studiato e sviluppato per garantire non solo la massima sicurezza su strada, ma anche la migliore performance in pista. L'unità, marchiata Bosch, si chiama ABS 9MP e costituisce il top di gamma attualmente disponibile: il sistema, di soli 2 kg di peso, è disinseribile e regolabile su 3 livelli d’intervento, dedicati a un diverso stile di guida.

La prima mappatura è dedicata alla pista (ma è omologato anche per l’uso stradale), agisce su entrambe le ruote e garantisce la massima prestazione possibile, anche nelle frenate più intense a qualsiasi velocità. Il secondo è dedicato alla guida sportiva su strada, agisce su entrambe le ruote ed è combinato con un avanzato sistema di antiribaltamento (RLM - Rear Lift-up Mitigation) il cui intervento è progressivo in base alla velocità del veicolo, mentre il terzo è stato pensato su fondo con scarsa aderenza, agisce su entrambe le ruote ed è abbinato all’avanzato sistema di antiribaltamento.

Aprilia RSV4 R ABS MY 2014

Le novità non riguardano solo l'elettronica: la nuova ABS R ha un parafango diverso, rispetto alla precedente ed è caratterizzata da un’inedita satinatura del gruppo ottico anteriore e dal nuovo fondello del silenziatore di scarico, anche se la modifica estetica più evidente riguarda il nuovo serbatoio del carburante, che è stato modellato non solo per facilitare la collocazione della centralina dell’ABS, ma anche per aumentare l’autonomia di marcia, infatti la capacità totale passa da 17 a 18,5 litri, mentre i fianchi laterali introducono forme che aumentano il feeling del pilota in frenata e in curva.

Passiamo ai freni: le nuova Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS presentano un inedito impianto frenante anteriore, con le pinze monoblocco Brembo M430 ad attacco radiale e la nuova pompa radiale al manubrio. La pinza del freno posteriore è stata sostituita con una più evoluta ed efficace, perfezionando la combinazione con il nuovo freno anteriore.

In frenata è importante un’ottimale distribuzione dei pesi e a questo scopo il motore di RSV4 Factory ABS beneficia di un diverso posizionamento all’interno del telaio, peculiarità di solito riservata alle moto da corsa. Questo, assieme anche a una diversa regolazione del pivot del forcellone, garantisce più stabilità e controllo della moto nelle staccate più intense e al contempo ha permesso di abbassare l’altezza della sella da terra a 840 mm, a vantaggio dei piloti di ogni statura.

Per il 2014, la RSV4 R ABS è proposta nel classico nero Competition opaco e nella nuova colorazione rosso Formula, mentre la RSV4 Factory ABS è ora disponibile nell’unica e nuova variante cromatica nero Assoluto.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: