Home Ducati 1198 e 1198SP: evolve nella ciclistica e nell’elettronica

Ducati 1198 e 1198SP: evolve nella ciclistica e nell’elettronica

Probabilmente senza volerlo, Ducati e Aprilia hanno portato a colonia delle versioni aggiornate delle loro supersportive che condividono la filosofia di “evoluzione elettronica” del modello, sopperendo alla mancanza di dispositivi di questo tipo dei modelli standard, e offrendo anche qualche chicca, come solo gli italiani san fare. La 1198 è all’ultimo (ed ennesimo) aggiornamento della


Probabilmente senza volerlo, Ducati e Aprilia hanno portato a colonia delle versioni aggiornate delle loro supersportive che condividono la filosofia di “evoluzione elettronica” del modello, sopperendo alla mancanza di dispositivi di questo tipo dei modelli standard, e offrendo anche qualche chicca, come solo gli italiani san fare.

La 1198 è all’ultimo (ed ennesimo) aggiornamento della Superbike, che prende elementi della R e li porta un gradino più in basso, portando nella produzione di serie non limitate l’elettronica racing ed elementi ciclistici di pregiata fattura. Controllo di Trazione DTC, DDA Ducati Data Analyser per tenere sott’occhio la telemetria e un nuovissimo cambio elettronico DQS (Ducati Quick Shift).

La 1198SP ha in più un mono posteriore Ohlins TTX derivato dalle competizioni, Ohlins anteriore, frizione anti saltellamento, elementi in carbonio e uno splendido serbatoio in alluminio, come già abbiamo visto nelle versioni “Corsa”. Questo modello dovrebbe sostituire la 1198S, posizionandosi nella medesima fascia di prezzo.

Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP
Ducati 1198SP

Ducati 1198SP
Ducati 1198SP

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →