ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!

La Francia non molla la leadership e gli USA tornano in seconda posizione. L'Italia però fa un grande passo avanti e guarda il podio più da vicino, grazie ad una grande prestazione di Alex Salvini e Manuel Monni.

ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!

E' stata una giornata ricca di soddisfazioni quella di ieri per i piloti della Maglia Azzurra che stanno affrontando l'ISDE 2013. Tutta la squadra si è espressa molto bene, a partire dalla prestazione del Campione bolognese Alex Salvini fino all'ottimo secondo posto nella classe Junior ottenuto grazie a Mori, Moroni, Martini e Redondi. Nel frattempo, la Francia continua a dettare legge dall'alto del primo gradino del podio, forte dei risultati ottenuti sul campo da Meo, Renet e Joly.

Gli USA tornano ad occupare la seconda posizione seguiti dagli australiani, ma ancora una volta la Maglia Azzurra ha dimostrato di voler arrivare al podio con il piazzamento dei suoi piloti tra la top-15 delle prove speciali. E' rimasto molto soddisfatto Alex Salvini, un po' provato per il fastidio causato dai cinque punti esterni e quattro interni sul braccio dopo aver subìto l’operazione per togliere la spina che lo aveva colpito lunedì:

“Sono partito dietro e quando raggiungevo gli altri piloti prendevo tanta polvere. Inoltre sono scivolato una volta, ma nel complesso è andata molto meglio di ieri. Ho sentito dolore nel primo e nell’ultimo test, ma devo ringraziare i medici della FMI per la loro bravura e disponibilità. E poi voglio salutare il pubblico che oggi mi ha fatto venire la pelle d’oca!”

Qui invece le dichiarazioni dei giovani piloti della classe Junior:

Molto soddisfatto Mori:

“E’ andata bene anche se la gara è stata dura. In particolare, la Speciale di Pittulongu era piena di buche e canali”.

Un po' meno contento il compagno Rudy Moroni:

“Oggi non sono molto soddisfatto perché sono scivolato tre volte, però ci sono ancora tre giorni per dare il massimo”.

Gianluca Martini:

"Sono caduto nell’ultima Speciale, oggi alcune Prove erano davvero toste. L’importante è che a livello di squadra sia andata bene”.

Molto soddisfatto Giacomo Redondi:

“Sono arrivato terzo nella E1 in una giornata difficile viste le Speciali lunghe e molto segnate. Domani sarà ancora dura, ci saranno trasferimenti complicati”.

ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!
ISDE Sardegna 2013 - Day 3: la Francia continua a dominare ma l'Italia si fa sentire!

Risultati ISDE 2013 - Day 3

E1 Class Day 3
1, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
2, Thomas Oldrati, Italy Husaberg
3, Giacomo Redondi, Italy, KTM
4, Simone Albergoni, Italy, Honda
5, Jeremy Joly France, Honda

E1 Class after Day 3
1, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
2, Jeremy Joly France, Honda
3, Lorenzo Santolino, Spain, Husqvarna
4, Thomas Oldrati, Italy Husaberg
5, Giacomo Redondi, Italy, KTM

E2 Class Day 3
1, Daniel Milner, Australia, Yamaha
2, Pela Renet, France, Husaberg
3, Johnny Aubert, France, KTM
4, Alex Salvini, Italy, HM Honda
6, Ivan Cervantes, Spain, KTM

E2 Class after Day 3
1, Daniel Milner, Australia, Yamaha
2, Johnny Aubert, France, KTM
3, Pela Renet, France, Husaberg
4, Robert Taylor, USA, Kawasaki
5, Ivan Cervantes, Spain, KTM

E3 Class Day 3
1, Antoine Meo, France, KTM
2, Mathias Bellino, France, Husaberg
3, Chris Hollis, Australia, KTM
4, Manuel Monni, Italy, KTM
3, Deny Philippaerts, Italy, Beta
5, Mike Brown, USA, KTM

E3 Class after Day 3
1, Antoine Meo, France, KTM
2, Mathias Bellino, France, Husaberg
3, Chris Hollis, Australia, KTM
4, Mike Brown, USA, KTM
5, Manuel Monni, Italy, KTM

Overall (all classes) after Day Three
1, Meo
2, Milner
3, Aubert
4, Renet
5, Taylor


World Trophy:

1, France, 12:40.22.72 (Pela Renet, Jeremy Joly, Johnny Aubert, Antoine Meo, Rodrig Thain, Fabien Planet
2, USA, 12:49.06.39 (Mike Brown, Kurt Caselli, Thaddeus Duvall, Charlie Mullins, Zach Osborne, Robert Taylor)

3, Australia, 12:49.24.92 (Joshua Green, Chris Hollis, Glenn Kearney, Matthew Phillips, Joshua Strang, Daniel Miller)

4, Italy, 12:51.33.08 (Albergoni, Oldrati, Salvini, Monni. Philippaerts, Balletti)

5, Spain, 12:54.42.49 (Lorenzo Santolino, Cristobal Guerrero, Ivan Cervantes, Victor Guerrero, Mario Roman, Oriol Mena



Junior World Trophy:

1, France, 7:46.48.50 (Swan Servajean, Kevin Rohmer, Loic Larrieu, Mathias Bellino

2, Italy, 7:48.42.04 (Rudy Moroni, Giacomo Redondi, Nicolo Mori, Gianluca Martini)

3, Britain 7:51.29.20 (Steve Holcombe, Jack Rowland, Jamie McCanney, Daniel McCanney

4, USA, 7:55.41.55 (Grant Baylor, Kailub Russell, Andrew Delong, Jessie Groemm)

5, Sweden, 7:58.53.95 (Lars Lofgren, Robert Kvarnstrom, Albin Elowson, Oliver Nelson

  • shares
  • Mail