Ducati: chi sostituirà Checa in SBK?

Hayden sembrava il nome più accreditato ma probabilmente rimarrà in MotoGP, Batta non apprezza Melandri, Laverty potrebbe andare a tener compagnia al Kentucky Kid. Chi vestirà i colori di Borgo Panigale nel 2014?

Ducati Alstare SBK Team - Superbike 2013

Carlos Checa si trova alla clinica Dexeus di Barcellona e si attendono notizie sull'intervento al bacino che il pilota ha subito in mattinata: come già annunciato, il grave incidente subito durante le libere a Instanbul Park, pone fine alla sfortunata stagione dell'ex campione del mondo. Un 2013 da dimenticare per il pilota spagnolo, che ha esordito in Australia con un botto tremendo, per poi saltare il round di Monza e infine cadere a 270 kmh sul rettilineo di Mosca. Infine la Turchia: nonostante il talento e il coraggio di un campione vero, questa stagione abbatterebbe il morale di chiunque e forse per Carlos, all'alba dei 41 anni, è venuta l'ora di appendere la tuta al chiodo.

Fino ad alcune settimane fa si pensava sarebbe andato in Kawasaki, ma ora un suo ritiro si fa sempre più probabile. Ad ogni modo il team Alstare Ducati dovrà trovare un degno sostituto per un pilota che nel 2011 riuscì a vincere (in sella alla 1198) ben 15 gare su 24. All'inizio si pensava a Nicky Hayden: l'ex iridato, allettato dalla possibilità di vincere in SBK e realizzare una storica tripletta (con i titoli AMA e MotoGP), pareva essere disposto a rimanere in seno a Ducati passando nelle derivate di serie. Ora l'accordo sembra definitivamente sfumato e, stando alle dichiarazioni del pilota stesso, ci sono ottime probabilità di vederlo in sella a una ART del team Aspar, nel 2014.

Si era pensato anche a Melandri: il ravennate a breve sarà senza un manubrio e senza grandi opportunità di un ritorno a livelli competitivi in MotoGP, la Ducati era sembrata un'opzione papabile. Poi la smentita del patron di Alstare, Francis Batta, che aveva liquidato la questione in maniera piuttosto lapidaria:

"Io preferisco tenere Carlos piuttosto che prendere un pilota che viene dalla MotoGP e viene quà perchè non ha più posto in MotoGP."

Quali alternative? Eugene Laverty, pronto al divorzio con Aprilia, potrebbe però esordire in MotoGP col team Aspar ed essere quindi già piazzato. Tra i top rider che rimarranno senza manubrio rimane il gallese Chaz Davies, che al pari di Marco Melandri, dovrà lasciare BMW a fine stagione. E' anche doveroso ricordare che Batta, alcuni mesi fa, aveva fortemente voluto Max Biaggi in veste di collaudatore e per lungo tempo si era vociferato di un ritorno del Corsaro in SBK, perlomeno come wild card. E se fosse proprio il pilota romano, Campione del Mondo in carica, a sostituire l'amico Carlos Checa? Stay Tuned!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: