SBK, Ducati: operazione riuscita per Carlos Checa

La brutta caduta in Turchia costringerà il 41enne spagnolo del team Ducati Alstare a saltare gli ultimi tre rounds della stagione, mentre aumentano la voci sul suo addio alla Ducati a fine anno.

Buone notizie, nell'anno della tempesta, per Carlos Checa: il pilota spagnolo è stato operato ieri al bacino alla clinica Dexeus di Barcellona, sotto le cure dell'esperto Dott. Ribas. L'ex campione WSBK si era procurato una frattura durante il brutto incidente di venerdì scorso a Instanbul Park, oltre a una contusione del torace ed una frattura (successivamente riscontrata) al radio della mano sinistra.

E' stato lo stesso "Carlito" a pubblicare la notizia sul suo profilo twitter per tranquillizzare i suoi fans, anche se per lui la stagione, se non la carriera stessa, è giunta al termine.


SBK, Ducati: stagione finita per Carlos Checa


In seguito al brutto incidente patito nel primo turno di libere per il round di Istanbul Park del Mondiale SBK, lo spagnolo Carlos Checa sarà costretto a saltare gli ultimi tre rounds della stagione (il prossimo round di Laguna Seca del 27-29 Settembre, Magny Cours e Jerez de La Frontera).

Dopo l'incidente di venerdì, l'alfiere del Team SBK Ducati Alstare era stato trasportato in Clinica Mobile dove gli era stata disgnosticata una contusione al torace alto e una sospetta frattura dello scafoide della mano sinistra - sufficienti per non prendere parte al resto del weekend di gare - ma dopo gli ultimi esami a cui si è sottoposto in Spagna, Checa ha saputo di aver subito anche la frattura del bacino all’altezza dell'attacco della testa del femore, che richiederà un intervento chirurgico ed un periodo di recupero di almeno dieci settimane.

Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013

L’operazione è già stata programmata per domani, mercoledì 18 Settembre, con l'equipe guidata dal Dott. Ribas della clinica Dexeus di Barcellona, un collega del 'solito' Dott. Mir che sta seguendo Checa in questa fase. Alla luce del già complicato quadro clinico del pilota, un suo rientro prima del temine della stagione (l'ultimo round di Jerez de La Frontera avrà luogo a metà Ottobre) è ormai da escludere.

Questa brutta notizia chiude nel modo peggiore la già sconfortante stagione del Campione del Mondo SBK 2011, nata con il divorzio dal team Althea Racing di Genesio Bevilacqua - che lo aveva condotto al titolo - e trascorsa alle prese con la mancanza di competitività della nuova 1199 Panigale, che praticamente non gli ha mai concesso di lottare per posizioni di vertice. Secondo alcune voci circolanti nel paddock di Istanbul, la frustrazione di Checa per la continua mancanza di risultati avrebbe convinto il pilota a lasciare la Ducati a fine anno. Tra le ipotesi più accreditate, c'è quella che vedrebbe il quasi 41 enne pilota spagnolo (li compirà il 15 Ottobre) accasarsi presso il Kawasaki racing Team al posto di Loris Baz.


Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013
Checa e Badovini - Phillip Island 2013

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: