Cal Crutchlow: "MotoGP? No grazie."

Cal Crutchlow

Cal Crutchlow, pilota inglese portacolori con James Toseland del Team Sterilgarda Yamaha Superbike, ha rifiutato l'offerta di sostituire Colin Edwards e di correre al fianco di Ben Spies del Team Yamaha Tech3 di Hervé Poncharal.

Crutchlow ha confermato a MCN di aver avuto un colloqui con i manager Yamaha circa il passaggio temporaneo nella classe regina. Se il 24enne avesse accettato avrebbe dovuto correre sei Gran Premi in poco tempo in sella a due moto diverse (Yamaha M1 e R1) e con marche di pneumatici differenti (Bridgestone e Pirelli). Forse troppo per un 24enne senza esperienza in MotoGP. Dopo l'ultimo colloquio avvenuto ieri con i vertivi Yamaha ha declinato l'offerta pur dichiarandosi onorato di aver ricevuto la proposta.

"Sarebbe stato un onore correre per la Yamaha in MotoGP, ma dopo averne discusso con loro ho deciso di non correre in MotoGP. - ha dichiarato il pilota inglese - La decisione è stata presa di comune accordo e penso che Yamaha rispetti la mia scelta."

  • shares
  • Mail
50 commenti Aggiorna
Ordina: