Codice della strada: cosa cambiereste?

Codice della strada

Come sapete, il Codice della Strada è attualmente in fase di modifica. Abbiamo letto proposte assurde come quella che voleva obbligarci a indossare abbigliamento tecnico dalla testa ai piedi (anzi, i piedi li avevano dimenticati) anche per andare a lavare la moto; proposte fortunatamente accantonate. Ora proviamo a dire la nostra, a dire cosa cambieremmo (di quello che riguarda le due ruote) all'interno del Codice della Strada. Io un paio di proposte già le avrei...

Innanzitutto, vorrei che le moto e le auto fossero almeno sullo stesso piano; non mi aspetto che abbiano un trattamento di favore ma almeno non disincentivate. Lo sapete, ad esempio, che quando c'è la linea continua un'auto può sorpassare una moto (restando all'interno della linea bianca) ma non viceversa? Se al semaforo passate la fila di auto (anche senza oltrepassare la mezzeria), viene considerato un sorpasso su linea continua e multato di conseguenza.

Un'altra disparità di trattamento la possiamo trovare nelle sanzioni previste per la guida in stato di ebbrezza. Sappiamo bene che guidando l'auto con un tasso alcolico che supera l'1,50, è prevista la confisca del veicolo. Per le moto, invece, la confisca si ha già superando lo 0,50. In base a quale criterio? Fermezza contro la guida in stato di ebbrezza non richiede necessariamente di discriminare i motociclisti. Ora dite la vostra, cosa cambiereste nel Codice della Strada?

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: