Ducati S4Rs: prova clienti in pista

Mr.Cape test s4rs varano


Si è svolta sul circuito di Varano de' Melegari, la prova in pista destinata ai clienti Ducati del nuovissimo Monster S4Rs.

Dopo averla vista negli store in occasione dell'open week-end, la voglia di provare questo "Mostro" di potenza, che monta il motore della 999 testastretta, era diventato un chiodo fisso che turbava i miei sogni notturni.

Ecco allora che grazie allo Staff del Ducati Store di Lodi, mi sono "imbucato" nell'elenco dei fortunati che hanno potuto saggiare le doti della naked in pista.

Proprio in occasione del Desmo Challenge svoltosi il 15-16 aprile sul circuito emiliano, Ducati ha portato tante belle S4Rs da farci "scannare", prima dell'avvio ufficiale delle qualifiche.


Mr.Cape test s4rs ducati varano


Essendo arrivato alle 8:10 in circuito, mi son accaparrato il primo turno della giornata e la moto numero 17...

Per fortuna i meccanici sono scaramantici (e in questi casi fanno bene!) e il num.17 si è magicamente trasformato nel numero 71, che mi ha decisamente rassicurato.

Durante il briefing tecnico prima della prova dinamica, ci viene presentata un po' la storia del Monster, focalizzando bene 2 punti chiave:

1. Ogni evoluzione del modello è stata "riprogettata" in ogni parte anche se è rimasta simile in apparenza.

2. Questa S4Rs non è certo un agnellino e quindi va guidata "con la testa"!

In effetti i 130cv dichiarati, che diventano 148cv con l'ausilio del kit Ducati Performance, su una naked non sono certo uno scherzetto.


mrcape s4rs ducati varano


Per questo gli istruttori che faranno da apripista, dividono in 3 classi i partecipanti secondo il grado di esperienza, sottolineando il fatto di "dare del Lei" alla moto per tutto il turno, se non si vuole farsi del male.

Infatti durante la mia sessione, che ricordo era la prima della giornata, si sono stesi in 3!

Questo invita ad alcune riflessioni:

- Certe persone appena provano una moto che non è la loro "esagerano" e finiscono per fare il danno.

- Le suddette persone, scoraggiano gli organizzatori a ripertere queste golose opportunità per i clienti.

- E' importante fare una valutazione obbiettiva delle proprie capacità di guida, prima di avventurarsi su moto "fuori portata".


mrcape s4rs test ducati varano


Detto ciò vi starete chiedendo: ma come va questo Monster S4Rs?

La risposta è: va FORTISSIMO!

Le moto che abbiamo provato erano "standard", ovvero come le si compra dal concessionario, ed in pista hanno evidenziato tutti i pregi della componentistica di altissimo livello, ma anche tutti i limiti di una moto "stradale".

Il motore spinge talmente tanto, che per usare bene le marce basse bisogna avere una bella esperienza, e l'anteriore tende al decollo praticamente sempre!

In staccata il freno fermerebbe un boing e se si usa più di un dito, già si rischia di esagerare con la forza sulla leva.

Il risultato è che il posteriore scoda ogni volta che è una bellezza!


s4rs ducati mrcape varano


L'agilità e la stabilità della moto sono da riferimento, anche se con gomme stradali e sospensioni "non settate da pista", la guida sportiva è decisamente impegnativa.

Alla fine del turno, parlando anche con gli altri partecipanti, eravamo più o meno tutti d'accordo sul fatto che la moto sia uno spettacolo, ma che di certo non sia alla portata di tutti come guida.

Non fraintendetemi, per andare a fare l'aperitivo la potrebbe guidare chiunque, ma con la confidenza che trasmette questo Monster è davvero facile esagerare e trovarsi traditi...

Concludo sottolineando la bellezza del "canto" di questa S4Rs.

Un rombo che mi è rimasto in testa tutto il giorno e mi ha fatto venire una voglia matta di rifarci un giro!

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: