Moto2: Il nuovo team Scot RSM pronto a scendere in pista per vincere


Cirano Mularoni ha presentato ieri il suo nuovo team, che mantiene il nome Scot, ma cambia davvero tanto nella sostanza. il suffisso RSM identifica la moto con la quale Alex De Angelis e Niccolò Canepa affronteranno il mondiale 2010, una moto tutta nuova sviluppata dallo stesso team, che risiede proprio a 200 metri da casa di Alex.

Il comune denominatore è la Repubblica di San Marino, sede operativa del team, patria delle nuove moto e del pilota che cercherà di portarla alla vittoria. I colori sono i classici bianco e azzurro della bandiera sammarinese, con un importante sponsor sulle carene che ha reso possibile questa nuova sfida.

Da campioni uscenti del mondiale 250 con Hiroshi Aoyama, le pretese sono alte, e l'obbiettivo è la vittoria fin da subito: "La nostra squadra, con un mondiale in tasca, non poteva che ambire ai piloti più forti disponibili sulla piazza per provare a mantenere il primato, ma partecipare con un mio vicino di casa a questa nuova avventura, rende il tutto carico di molto significato" ha dichiarato Mr.Mularoni

“È da tempo che pensavamo ad Alex De Angelis come pilota della nostra squadra. - continua il boss - Un sogno tutto sammarinese, che avremmo voluto realizzato in MotoGP, ma che prenderà il via dalla nuova classe Moto2: un campionato innovativo che penso si dimostrerà molto interessante dal punto di vista dello spettacolo"

"Accanto ad Alex ci sarà Niccolò Canepa, profondo conoscitore delle 4 tempi; il genovese non sarà soltanto uno dei punti di riferimento del Campionato ma contiamo sulle sue doti di collaudatore, per lo sviluppo del nostro prototipo; siamo consci di aver creato una moto che racchiude tutto il "know how" generato in anni di competizioni ad alto livello ma non dobbiamo trascurare la delicatissima fase di test postproduzione"

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: