Live blogging sì o live blogging no?

live blogging

Dopo aver sferrato l'attacco ai cugini di Autoblog.it sul terreno di Facebook (la Motoblog fanpage continua a crescere su Facebook) vorremmo provarci anche con i cugini di Tvblog.it con il live blogging, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Innanzitutto fare un post in live blogging significa aggiornarlo durante tutta la durata dell'evento stesso in modo da consentire ai lettori di commentare sul singolo evento. Ipotizzando di seguire un GP in live blogging potremmo aggiornare il post a conclusione di ogni giro riepilogando le posizioni di testa ed evidenziando i momenti salienti (sorpassi, recuperi, cadute, ecc.) consentendovi di commentare ed interagire "live" con la redazione sulla singola azione e sulle posizioni di gara.

Se nella puntata di ieri sera di Amici di Maria De Filippi il post in liveblogging ha totalizzato oltre 1300 commenti durante tutta la trasmissione (con commenti e giudizi sull'andamento della puntata, sulle performance dei concorrenti e sui giudizi degli ospiti) ci stamo dibattendo in redazione sul fatto o meno che possa funzionare anche con una gara di moto, Superbike o MotoGP che sia.

Il canale è lo stesso, la TV, forse la frenesia e la suspance di una gara non è certo la stessa di una trasmissione televisiva. Senza dimentica che tutti coloro che hanno un iPhone possono leggerci e commentare direttamente dal proprio melafonino con l'Apps Motoblog. Per questo prima di riprovare a coprire un evento in live blogging vorremmo conoscere il vostro parere a riguardo. Al limite se decidessimo di non seguire la strada del "live blogging" avremo dato un altro suggerimento ai nostri principali competitors...

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: