Yamaha FZ8 e Fazer 8 2010 - dati e foto ufficiali

Yamaha FZ8 m.y. 2010

Yamaha ha svelato oggi al Motodays di Roma le nuove FZ8 e FAZER 8 che vanno a completare una famiglia di successo composta da FZ1 ed FZ6, anch'esse disponibili nelle versioni Fazer. Seguendo le orme delle Fazer 600, vendute in ben 250.000 unità dal 1998, FZ8 e FAZER 8 non tradiscono le attese con un design che evidenzia la personalità dei due modelli. Una moto che la Casa di Iwata dichiara maneggevole e con un motore generoso fin dai bassi regimi dal potenziale tutto da esplorare.

FZ8 e FAZER 8 sono state progettate e realizzate intorno al nuovo motore da 779 cc in grado di erogare 106,2 CV a 10.000 g/min con una coppia massima di 82,0 Nm a 8.000 g/min. Il propulsore offre un mix perfettamente dosato tra la potenza di una cilindrata elevata ed il controllo di una media, con una spinta costante in tutto l’arco d’erogazione. Il nuovo motore, insieme al telaio pressofuso in alluminio e al forcellone ed all’interasse compatto, offrono una guida ricca di emozioni, con cambi di direzione rapidissimi ed una tenuta ottima in ogni in ogni situazione.

La gemella semicarenata FAZER 8 esplora invece le sensazioni del touring sportivo, in tutte le condizioni di guida. Naturalmente le prestazioni sono all’altezza di una di una super street, con l’aggiunta di una superiore protezione aerodinamica. E i prezzi? 8.190 euro f.c. per portarsi a casa la FZ8, 8.690 euro f.c. invece per la Fazer 8.

Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010

Motore quadricilindrico da 779 cc, raffreddato a liquido
Per arrivare al massimo in termini di erogazione di coppia e potenza in tutti i regimi, Yamaha ha fatto piazza pulita di tutti i preconcetti sulla cilindrata del motore. Le due categorie, 600 cc o 1.000 cc, sono state dettate dai regolamenti delle competizioni, più che dalle esigenze dei motociclisti.

Partendo dal concetto che molti trovano le supersportive da 600 cc poco adatte alla guida su strada, mentre pensano che le superbike da un litro ed oltre siano troppo impegnative è nato il motore da 779cc, scelto da Yamaha come equilibrio ideale tra l’erogazione facile di un 600 e la coppia istantanea e presente sin dai bassi regimi dei motori da un litro.

L’alimentazione su FZ8 e FAZER 8 è supportata dall’elettronica, con farfalla secondaria a gestione elettronica che si unisce a quella principale per garantire un controllo ulteriore sul volume d’aria in aspirazione. I cilindri hanno un rapporto alesaggio/corsa 68,0 mm x 53,6 mm. I dati sul numero dei giri del motore e l’apertura della farfalla sono processati in tempo reale da una centralina che aziona un servomotore dedicato al controllo delle farfalle secondarie, per ottimizzare l’efficienza volumetrica in tutti i regimi di giri. Ed è proprio questa una delle caratteristiche tecniche che garantisce una spinta formidabile ai bassi regimi.

Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010

Un altro fattore che esalta l’elasticità del motore è l’airbox da 7,8 litri, dove i condotti dell’aria hanno due diverse lunghezze: i cilindri 1 e 4 hanno collettori da 125 mm e i cilindri 2 e 3 da 150 mm, per un’erogazione di coppia ideale e costante in tutto l’arco di erogazione.

Il motore è pienamente conforme alle normative EU3 sulle emissioni, grazie alla marmitta corta montata sul fianco e allo scarico 4 in 2 in 1 con convertitore catalitico a nido d’ape posizionato al punto d’intersezione dei collettori. Un sensore dell’ossigeno fornisce informazioni in tempo reale alla centralina, per regolare istante per istante la miscela aria/carburante, ottimizzando l’efficienza e riducendo le emissioni.

Ciclistica ed equipaggiamento
Il motore è un elemento stressato del telaio in alluminio. La rigidità elevata e il peso contenuto dell’insieme riducono al minimo la torsione del telaio, e assicurano un’eccellente stabilità a velocità elevata, e traiettorie sicure in curva. Il forcellone è pressofuso in alluminio, una soluzione che esalta l’efficacia della sospensione posteriore.

Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010

Sull’avantreno agisce una forcella a steli rovesciati da 43 mm, mentre la sospensione posteriore è Monocross, a leveraggi progressivi. Il sistema garantisce un’azione di assorbimento morbida e progressiva all’inizio della corsa, per garantire il massimo comfort sullo sconnesso, ma diventa sempre più consistente al crescere della compressione, per una guida più precisa nelle curve più difficili.

I due freni a disco anteriori da 310 mm sono flottanti, e presentano pinze monoblocco a quattro pistoncini. Il design monoblocco minimizzano le distorsioni nelle frenate più decise, per arresti sempre lineari, stabili e controllati.

I cerchi sono in alluminio, a cinque razze, il pneumatico anteriore è 120/70 ZR17, quello posteriore 180/55 ZR17. Il feeling di guida, il grip ed il feedback in curva sono eccezionali.

La posizione di guida è sportiva ma confortevole, l’altezza della sella è di 815 mm ed insieme al serbatoio ergonomico dal disegno “Slim Fit” garantisce rapidi appoggi a terra in caso di necessità. Le due moto sono compatte e leggere e l’ergonomia è ideale. Lo sterzo è preciso e reattivo, perfetta per le curve più strette e per la guida nel traffico.

Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010

Design aggressivo e personale
Tra i due modelli la differenza estetica è minima. FZ8 è una classica naked, FAZER 8 ha semicarena e cupolino. Tratti distintivi di entrambi i modelli la marmitta corta, il serbatoio stretto e la nuova protezione per il serbatoio in tre sezioni. Gli innesti sui lati del telaio assicurano una buona presa alle ginocchia del pilota, e imprimono un’accelerazione in avanti alla massa del serbatoio. Il nuovo design faro di FZ8 con strumentazione integrata aggiunge aggressività.

Per esaltare il look o aumentare la versatilità di FZ8 e FAZER 8 Yamaha ha creato una ricchissima gamma di accessori dedicati:

• Parabrezza alto per FAZER 8
• Parabrezza sportivo per FZ8
• Kit monosella
• Puntale sottocarena
• Portapacchi
• Bauletto da 46 litri
• Schienalino passeggero per bauletto da 46 litri
• Borsa interna per bauletto da 46 litri
• Manopole riscaldate MC 120
• Maniglione passeggero per FZ8
• Cavalletto centrale
• Copriradiatore
• Protezioni motore
• Tamponi paramotore
• Portatarga personalizzato (disponibile da aprile 2010)
• Copriserbatoio
• Frecce black, chrome e carbon look (disponibile da maggio 2010)
• TF Borsa serbatoio touring per FAZER 8
• TF Borsa serbatoio city per FZ8

Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010
Yamaha FZ8 m.y. 2010

Yamaha Fazer 8 m.y. 2010

Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010
Yamaha Fazer 8 m.y. 2010

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: