Motomondiale: WTR San Marino competitiva ad Jerez con Debise e Zarco

WTR San Marino - Test di Jerez

L'abbondante pioggia caduta, ha rovinato i test IRTA di Jerez de la Frontera, dove i protagonisti in pista erano i piloti della Moto2 e della 125. Nella prima giornata, le condizioni meteo hanno inevitabilmente comprosmesso la sessione mattutina di prove, permettendo l'uscita dai box solo dopo le 14.

Johann Zarco ha fatto segnare come miglior tempo un interessante 1’57.479, mentre Valentin Debise ha girato in
1’57.925 a meno di 2 secondi da De Angelis. Domenica le condizioni del tracciato sono peggiorate, con scrosci d'acqua che hanno costretto i team ad un andirivieni pressoché continuo.

I tempi migliori sono stati registrati in mattinata, con Debise diciottesimo a un secondo e 8 decimi dalla pole di Elias, e Zarco undicesimo in 125 protagonista di 2 cadute senza conseguenze fisiche per il pilota."Peccato davvero per il maltempo. Non abbiamo potuto testare tutto ciò che volevamo, ma almeno siamo riusciti a provare un nuovo motore che posso dire, va davvero fortissimo!" - ha dichiarato Zarco.

WTR San Marino - Test di Jerez
WTR San Marino - Test di Jerez
WTR San Marino - Test di Jerez

"Sabato abbiamo girato solo il pomeriggio, ma mi sentivo molto bene e sentivo bene la moto, infatti ho finito in seconda posizione: positivo per me e per il team. Domenica abbiamo girato in condizioni sia bagnate che asciutte, ma non mi sentivo bene sulla moto come invece ero a Valencia e non avevo fiducia.Volevo ringraziare i meccanici per il capolavoro che hanno fatto sulla moto e ringraziarli per il loro impegno."

Valentin Debise: "Jerez è un circuito molto diverso rispetto a Valencia e abbiamo dovuto cambiare l’assetto della moto perché per noi era tutto nuovo. A Valencia c’erano solo curve strette, mentre qui ce ne sono solo di molto larghe: quindi davvero tutto differente! Ora credo possiamo essere pronti per il prossimo test, sempre qui a Jerez, a fine mese."

L'appuntamento, per la precisione, è sul circuito andaluso il prossimo 27, 28 e 29 marzo. Poi, finalmente, il mondiale!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: