Intervista a Lorenzo Lanzi: "sarà un campionato bellissimo"

Lorenzo Lanzi Team DFX Corse 2009

Ormai prossimi all'avvio del Campionato Mondiale Superbike 2010, che si preannuncia come il più spettacolare degli ultimi anni per il numero di talenti al via, abbiamo fatto qualche domanda a Lorenzo Lanzi prima della partenza per Phillip Island.

Dopo una stagione difficile, Lorenzo è stato confermato con il Team DFX Corse con il quale aveva avuto modo di correre in sostituzione dell'infortunato Regis Laconi. Una squadra di grande esperienza ed una moto italiana per un binomio tricolore. Ci sono infatti ben 6 piloti italiani nella griglia di partenza e lo spettacolo sarà di casa come sempre. Ecco quindi alcune domande per capire il livello fisico e mentale del pilota di San Piero in Bagno e le sue aspettative per la nuova stagione.

D: Finalmente torni in sella ad una Ducati, come ti senti fisicamente e mentalmente?
R:"Sono molto contento di aver trovato casa al team DFX, finalmente torno nel mondiale per tutta la stagione e voglio fare bene sin dall'inizio. Devo dire che ci ho sempre creduto in un ritorno, quindi mi son sempre allenato per la doppia gara prevista nella wsbk. Sapevo che se avessi corso in altri campionati sarebbe stato comunque tutto di guadagnato. Ho sempre creduto nel mio talento ma non essendo un pilota con la valigia non è stato facile trovare una sistemazione. Finalmente oggi ci sono e per questo sono veramente grato al team, penso di essere ancora in grado di dire la mia nel campionato."

Lorenzo Lanzi Team DFX Corse 2009
Lorenzo Lanzi Team DFX Corse 2009
Lorenzo Lanzi Team DFX Corse 2009
Lorenzo Lanzi Team DFX Corse 2009

D: Cosa ne pensi dei piloti che andrai ad incontrare in questa stagione?
R: "Sarà un campionato bellissimo, ci sono tanti campioni del mondo e c'è anche molta attesa per l'inizio della stagione. Sarà dura poter competere sin da subito ai massimi livelli ma ce la metteremo tutta."

D: Quale pensi sarà il vostro livello?
R: "Fortunatamente ci sono questi due giorni di test prima della gara di apertura. Noi partiamo praticamente da zero e io sono stato fuori per parecchi mesi. Ci serviva proprio questa opportunità per provare e sono fiducioso per il campionato. Sicuramente sarà molto dura, soprattutto nelle prime due o tre gare ma penso proprio che saremo ad un buon livello già dalla gara di Valencia. Ovviamente in un campionato così tirato e pieno di talento non sarà facile stare con i primi ma credo che riuscire a stare costantemente tra i primi dieci possa essere già un bel traguardo. Poi se ci sarà la possibilità di puntare a qualche podio e perchè no ad una vittoria come nel 2008 di certo non mi tirerò indietro."

D: Sei piloti italiani nel mondiale, vi vogliamo protagonisti
R: "Si quest'anno saremo in tanti, spero che riusciremo a fare un bello spettacolo."

D: Ti ringraziamo intanto per la disponibilità e tutto il team di motoblog.it ti augura una stagione al vertice
R: "Grazie a voi e a tutti i tifosi!".

Intervista realizzata con la collaborazione di Dave Contini.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: