WSS: Eugene Laverty, assalto al mondiale 2010

Eugene Laverty Honda

Un titolo bramato a lungo ma sfuggito per un soffio. Eugene Laverty ed il team Palkargar Honda, nonostante i limitati mezzi economici, hanno dato prova di grandissima dedizione, passione, competenza tecnica e talento mancando di un nulla il titolo mondiale Supersport.

Inutile sottolineare come il 2010 possa essere l'Anno, con la A maiuscola, della svolta, quello dell'iride. Tutto riparte proprio da Portimao, Portogallo, sede dei test ufficiali che precedono la nuova stagione delle derivate 600cc.

"I test sono andati bene e siamo stati veloci sia sull'asciutto che sul bagnato." - ha dichiarato il ventitreenne nordirlandese - "Era molto importante per noi perché l'anno scorso con la pioggia abbiamo avuto qualche problema. Lavorando sui settaggi e sulla pressione delle gomme, questa volta, abbiamo preso la strada giusta".

"L'anno scorso abbiamo dovuto lottare duro per contrastare la Yamaha e penso che abbiamo portato la moto al massimo livello di competitività. La messa a punto è sempre un compromesso, ed è difficile riuscire a trovare accelerazione, potenza max in cavalli ed un ottimo setting dal punto di vista della ciclistica".

Ancora tre settimane, l'ultima sessione di test per poi ricominciare. L'esordio di Phillip Island del 28 febbraio potrebbe riservare agli appassionati piacevoli sorprese!

via | WorldSBK.com

  • shares
  • Mail