Home SBK: Fabrizio “ruba” la pole a Spies, Haga concentrato per la gara

SBK: Fabrizio “ruba” la pole a Spies, Haga concentrato per la gara

A lungo bramata e finalmente ottenuta. L’attesissima prima Superpole dell’ancor giovane carriera di Michel Fabrizio è arrivata, come in una favola, sulla pista di casa. Il centauro del team Ducati Xerox ha preceduto di soli 4 centesimi lo stesso Spies che era riuscito a beffarlo per un niente in quel di Kyalami. “Sono estremamente felice


A lungo bramata e finalmente ottenuta. L’attesissima prima Superpole dell’ancor giovane carriera di Michel Fabrizio è arrivata, come in una favola, sulla pista di casa. Il centauro del team Ducati Xerox ha preceduto di soli 4 centesimi lo stesso Spies che era riuscito a beffarlo per un niente in quel di Kyalami.

“Sono estremamente felice per la mia prima Superpole, anzi doppiamente felice perché è arrivata qui a Imola con la Ducati.” – ha dichiarato il centauro romano – “La volevo a tutti i costi e, dopo che Ben me l’aveva soffiata a Kyalami per pochi millesimi, era il mio turno di ricambiare il “favore.”

“Sono rimasto un attimo sorpreso perché pensavo che avessero tagliato il mio tempo non vedendolo subito sui maxischermi lungo la pista ma poi è apparso il mio nome in prima posizione! In ogni caso domani sarà dura perché sia Ben sia Johnny Rea hanno un ottimo passo di gara quindi mi aspetto una gara molto combattuta tra il gruppo della prima fila”.

WSBK, piloti Ducati a Imola
WSBK, piloti Ducati a Imola
WSBK, piloti Ducati a Imola
WSBK, piloti Ducati a Imola

Il “diesel” Noriyuki Haga è stato piuttosto accorto nelle prime sessioni riuscendo però a trovare il giusto feeling con moto e pista nei giri decisivi. Un ottimo quarto tempo (ad un solo decimo dal poleman Fabrizio) che gli permette di partire dalla prima fila e controllare da vicino il rivale americano.

“Oggi è andata bene, abbiamo avuto solo un paio di piccoli problemi, con le sospensioni, ma abbiamo già un’idea sulla direzione da prendere quindi per la gara dovrebbe essere tutto a posto. Mi è rimasta la sensazione di aver perso qualcosa non potendo prendere parte ai test di luglio ma comunque siamo in prima fila, questo è positivo, e penso di aver fatto un buon lavoro. Questa sera mi farò controllare la spalla in modo da poter dare il 200% domani”.

WSBK, piloti Ducati a Imola
WSBK, piloti Ducati a Imola
WSBK, piloti Ducati a Imola

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →