Primo appuntamento con Harley-Davidson XR1200 Trophy 2009 a Varano

Harley-Davidson XR1200 Trophy 2009 Varano

Standing ovation per il primo appuntamento in circuito di Harley-Davidson Italia. A Varano de’ Melegari in provincia di Parma si è conclusa in questa prima domenica di aprile la festa The Legend On Tour che ha ospitato la prima gara 2009 del trofeo monomarca XR1200 Trophy.

Tanti gli appassionati, addetti ai lavori e curiosi attirati dal tripudio di colori e sound delle moto di Milwaukee. Un fine settimana di passione che ha contato oltre 5.000 presenze nonostante il tempo inclemente nella giornata di sabato. La sfida sulle XR1200 è stato il piatto forte del week-end: ecco come è andata.

In Pro-Class gara 1, giunge primo al traguardo Fabrizio Perotti, seguito da Luca Pedersoli e Luca Pini; tuttavia, dopo le verifiche tecniche post-gara, la moto di Pedersoli viene giudicata non conforme al regolamento e per questo squialificata. Sale così al terzo posto Paolo Blora e la sua moto "113".

Harley-Davidson XR1200 Trophy 2009 Varano
Harley-Davidson XR1200 Trophy 2009 Varano
Harley-Davidson XR1200 Trophy 2009 Varano

Nella seconda manche Pro-Class partono bene Luca Pedersoli, Fabrizio Perotti e Sebastiano Zerbo. Al terzo giro uno scatenato Alessandro Traversaro, caduto in gara 1, passa Zerbo e si piazza in terza posizione. I primi quattro staccano il resto del gruppo e portano avanti con grinta la loro battaglia. La gara si conclude con Fabrizio Perotti in prima posizione, Alessandro Traversaro secondo e Luca Pedersoli terzo; come in gara 1 però, Pedersoli scqualificato lascia il gradino più basso del podio a Sebastiano Zerbo.

Nella classe Challenger, il trio che apre gara 1 vede al primo posto il pilota di casa Roberto Demaldè, secondo Fabio Balucani e terzo Roberto Poggi. Successivamente Balucani passa al comando con un sorpasso da manuale e combatte per mantenere la prima posizione. Lo seguono al secondo giro Demaldè e Poggi. Nei giri successivi Fausto Duci e Nicola Ruggiero lottano per la terza posizione con Demaldè. Bandiera a scacchi per Fabio Balucani che chiude in prima posizione, Roberto Poggi in seconda e Nicola Ruggiero in terza.

In gara 2 Challenger, alle prime curve si impongono nel gruppo Roberto Demaldè, Fausto Duci e Fabio Balucani. Subito dopo Demaldè esce dalla gara ed Emanuele Frosi si insinua nella rosa dei primi tre, tentando l'aggancio in vetta. L’ultima gara della giornata si concluderà con Fabio Balucani in prima posizione, Roberto Poggi in seconda e Fausto Duci in terza, dopo il sorpasso sul filo di lana ai danni di Frosi. L’esclusione di Duci consegnerà il terzo gradino del podio a Frosi.

via | thelegendontour.com

  • shares
  • Mail