Il ritorno di Bayliss

Troy Bayliss 21


E' tornato!
Il dorato mondo della motoGp ce l'aveva portato via, ma poi non aveva creduto in lui come avrebbe dovuto.
Oggi è tornato al "suo" mondo, quello delle moto vere, dove si corre con il cuore in mano e dove la legge è ancora dettata dalla passione sportiva e non dagli sponsor!
Troy Bayliss è finalmente a casa.
Anche se non ha centrato il gradino più alto, in Qatar ha fatto vedere che lo smalto è quello del campione del mondo e la voglia di vincere è ancora tanta.
Due secondi posti che lo lanciano in testa alla classifica mondiale già dopo il primo round, sono un bel regalo per la Ducati che l'ha richiamato.

La 999 di Troy è sembrata in forma, ma per tenere il passo delle concorrenti bisognerà lavorare duro.

In gara tutti hanno tenuto un ritmo da paura ed è inutile negare che le moto giapponesi vanno forte, anzi fortissimo, non solo per il merito dei piloti, che comunque ci mettono molto del loro.

Quanto mi era mancato vedere gli slider dei suoi stivali che scintillano sull'asfalto ad ogni piega, mentre si sta giocando la vittoria nei giri finali della gara!

Forza Troy, la prossima volta giochi in casa e ti potrai rifare, per ora grazie di essere tornato!

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: