MotoGP: prime libere per Valentino Rossi

valentino rossi yamaha motogp motegi

Nel gran premio del Giappone a Motegi, la prima giornata di prove conferma quanto visto su tutto l'arco della stagione, ovvero una lotta a tre con qualche ottimo outsider: Casey Stoner è sempre un missile da subito, Dani Pedrosa è uno che va forte, Valentino Rossi è tornato ad essere il campione che tutti conosciamo.

Proprio il campione di Tavullia, ha iniziato positivamente sulla pista giapponese portando la sua Fiat Yamaha M1 al terzo posto nella prima giornata di prove libere, un tracciato su cui Valentino potrebbe già vincere il titolo 2008. Sia Nel primo turno di libere sul bagnato che il secondo turno sull'asciutto, il pilota numero 46 sembra già pronto per festeggiare domenica.

Ecco le sue parole: "Questa mattina era abbastanza bagnato e siamo stati veloci sin dall’inizio. Abbiamo trovato un buon setting e le Bridgestone da bagnato hanno funzionato molto bene. Questo pomeriggio però sull’asciutto abbiamo avuto un po’ più di problemi, e sia Stoner che Pedrosa sono stati più veloci di me. Al momento ci manca un po’ di grip all’anteriore. Questo circuito è sempre molto complicato, e credo che non si adatti perfettamente alla nostra M1; per ora stiamo avendo problemi nelle curve lente, stiamo soffrendo un po’. In ogni caso, siamo pur sempre terzi per cui non mi preoccupo, sono sicuro che riusciremo a migliorare domani. Spero che il tempo sia migliore nel resto del weekend!".

Ecco le parole di Davide Brivio, team manager del campione italiano: "Oggi abbiamo avuto la possibilità di provare sia sul bagnato che sull’asciutto: questa mattina, con la pioggia, è andata molto bene e siamo stati abbastanza veloci. Nel pomeriggio non è andate invece così bene, è chiaro che abbiamo ancora del lavoro da fare; comunque siamo terzi, che non è male. Il tempo oggi ha reso le cose complicate, ma domani sembra che sarà asciutto tutto il giorno, quindi dovremmo riuscire a sfruttare tutto il tempo a nostra disposizione per migliorare l’assetto".

Il compagno di squadra di Rossi, Jorge Lorenzo, che non ha mai vinto su questo circuito, è stato veloce al mattino ma ha sofferto alcuni problemi nel pomeriggio con la pista asciutta, chiudendo al 15° posto. Sperando che il tempo si stabilizzi, siamo sicuri che Jorge come Andrea Dovizioso possano fare una gran gara e farci vedere un bello spettacolo.

  • shares
  • Mail
75 commenti Aggiorna
Ordina: