FP2 MotoGP a Motegi: fra conferme e novità. In vetta Stoner, Pedrosa, Rossi, Dovizioso, Capirossi

Casey Stoner Ducati Marlboro

FP2 della MotoGP con qualche sorpresa. Torna a svettare su tutti Casey Stoner (terzo nelle FP1) con il suo perentorio 1’48.121, che però si ritrova il fiato addosso di Dani Pedrosa(18esimo nelle FP1!) che alla fine ha fatto segnare un ottimo 1’48.194, secondo tempo.

Valentino Rossi (secondo nelle FP1) ha studiato la situazione per gran parte del turno, lasciando libere le briglie della sua M1 sul finire del turno, con il risultato di un buon terzo rempo: 1’48.510.

Straordinario Andrea Dovizioso che entra nel poker d’assi, quarta posizione con 1’48.770. Graditissimo ritorno in alto di Loris Capirossi, quinto tempo con 1’48.779.

Quindi Guintoli (1’48.794) che proprio negli ultimi secondi ha soffiato la sesta piazza ad Hayden (primo nelle FP1): 1’48.800. Toh, chi si rivede nella top ten: Marco Melandri, ottavo tempo: 1’48.945.

A seguire Elias: 1’48.974, De Puniet (decimo), che inizia il secondo piano, quello dei piloti sopra l’1 e 48. Quindi Nakano 11esimo, Hopkins, Edwards e Toseland (1’49.424), sempre in difficoltà e, malissimo Jorge Lorenzo, 15esimo tempo: 1’49.505, davanti a Vermeulen, West e, purtroppo, Alex De Angelis, penultimo: 1.50.158. Chiude Akiyoshi con la Suzuki: 1’50.879.

Dieci piloti dentro un secondo. Ma sono solamente le schermaglie iniziali. Vedremo domani, per le qualifiche. Tutta un’altra storia (forse). Tempo permettendo.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: