2009 Yamaha XVS950A Midnight Star

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009

La nuova Yamaha XVS950A Midnight Star rinnova il panorama delle cruiser sotto i 1000cc, con uno stile classico e moderno nello stesso tempo. Un modello pensato per i piloti attratti dalla solidità delle cruiser e dalla coppia poderosa del bicilindrico a V, che però non vogliono rinunciare alle prestazioni competitive, all'estrema maneggevolezza e alla facilità di guida.

Grazie al suo nuovo bicilindrico a V ultracompatto raffreddato ad aria, al telaio lungo e basso, alla sella ribassata e ad uno stile di riferimento, la maneggevole Midnight Star 950 apre un nuovo capitolo nel mondo delle cruiser. Questa nuova moto è stata progettata utilizzando la tecnologia Yamaha più avanzata, senza rinunciare alla semplicità che è l'essenza di ogni cruiser tradizionale.

Il nuovo sistema di scarico accentua i suoni profondi a bassa frequenza; il nuovo sistema di aspirazione migliora le prestazioni, ma è anche in grado di emettere un sound “pulsante” a tutti i regimi. La nuova Midnight Star 950 è dotata di una ruota anteriore da 18 pollici, che esalta la maneggevolezza. Inoltre il serbatoio si restringe verso la parte posteriore, per una posizione in sella più comoda.
Scopriamo ora tutte le caratteristiche dai dati della cartella stampa.

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009

Motore
Nuovissimo bicilindrico a V SOHC a 4 valvole da 942cc raffreddato ad aria
Con l'obiettivo di creare una cruiser di nuova generazione leggera e competitiva, il team di progettisti di Midnight Star 950 ha ideato un nuovo motore V-twin SOHC a 4 valvole da 942cc dalla coppia elevatissima e dotato di iniezione elettronica.

Per esaltare le prestazioni a regimi medio-bassi, il motore da 942cc, con alesaggio e corsa di 85 mm x 83 mm, ha la camera di combustione con un particolare profilo “pentroof” dall'elevatissima efficienza, con rapporto di compressione di 9.0:1 (il modello Midnight Star 1300 ha un alesaggio e una corsa di 100 mm x 83 mm e un rapporto di compressione di 9.5:1). La testa a 4 valvole con camera di combustione “pentroof” conferisce a questo nuovo motore una coppia poderosa, per accelerazioni brucianti e sorpassi rapidi.

Il nuovo e compatto V-twin è a tre assi (albero motore/camma del cilindro anteriore/camma del cilindro posteriore) ed è similare a quello del modello Midnight Star 1300, ma per contenere le dimensioni del motore a V e mantenere elevata la potenza del propulsore è stato eliminato il contralbero di bilanciamento. Con l’adozione di queste nuove soluzioni, i nostri ingegneri sono stati in grado di potenziare le pulsazioni, di ridurre le dimensioni e il peso del motore.

Inoltre, il sistema di raffreddamento ad aria ha consentito ai progettisti di disegnare con più libertà un profilo pulito e semplice che enfatizza ulteriormente l’essenza e l'immagine di cruiser di nuova generazione.

Il nuovo motore bicilindrico a V di 60° da 942cc ha componenti tecnologicamente evoluti, come i pistoni forgiati ultraleggeri, i cilindri con riporto in ceramica e le efficientissime teste a 4 valvole, ma anche componenti disegnati ex-novo: camme, valvole, pompa dell'olio, albero motore, bielle, frizione, cambi, carter e scarico.

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009


Camera di combustione ottimizzata

Nei motori di grossa cubatura, la combustione ideale è una fattore particolarmente critico, per ottenere una combustione ottimale, il nuovo motore della Midnight Star 950 è stato dotato di camere di combustione “pentroof” ottimizzata per aumentare la velocità di combustione per una risposta dell'acceleratore più immediata e prestazioni elevate.

Bicilindrico a V di 60º con intervallo di accensione irregolare

Uno degli aspetti più importanti e rilevanti del nuovo motore V-twin da 942cc è l'intervallo di accensione irregolare. La combustione, che avviene a 300º e 420º, si traduce in pulsazioni del motore particolari, molto piacevoli. Ed è proprio questo ritmo irregolare, assieme all’originale sound dello scarico, a regalare alla nuova Midnight Star 950 un carattere unico.

Per esaltare la sensazione generata dalle pulsazioni derivate dalla sequenza di accensione irregolare, il nuovo motore V-twin non ha l’albero di bilanciamento. Una soluzione che non solo rende ancora più aggressivo il suo carattere, ma migliora anche l'accelerazione e la reattività. Le vibrazioni vengono ridotte grazie ai pistoni forgiati e alle bielle ultraleggeri.

L'angolo tra i due cilindri raffreddati è di 60º, quindi piuttosto stretto, e contribuisce a rendere la moto più compatta accentuandone la maneggevolezza, un aspetto fondamentale del carattere speciale di questa nuova cruiser di nuova generazione.

Nuova forma delle alette dei cilindri
Il massiccio motore V-twin raffreddato ad aria di Midnight Star 950 è il punto focale della moto e il sofisticato design delle alette dei cilindri impreziosisce la classica architettura del bicilindrico a V. Le alette superiori sono più ampie rispetto a quelle inferiori, in modo da assumere una forma a ‘V’.

Questo dettaglio di design dei cilindri mette in evidenza il look classico da cruiser di Midnight Star 950 e viene esaltato dalla lucidatura delle alette, un tocco di classe ed eleganza in più. Pochi altri motori sono in grado di cogliere il vero spirito del motociclismo e, grazie alla particolare forma a ‘V’ delle alette di raffreddamento, i progettisti Yamaha sono riusciti nell'intento di creare un autentico classico dei nostri tempi.

Sistema di aspirazione dell'aria montato sul lato destro

Il nuovo compatto V-twin da 942cc è stato progettato per offrire una grande coppia a regimi medio-bassi e prestazioni competitive. Per garantire la massima potenza di aspirazione, ha un airbox da 3 litri montato sul lato destro del blocco motore. La forma triangolare dell’airbox, incastonato tra il blocco cilindri a V, enfatizza ancora una volta la configurazione del motore.

Per offrire la massima efficienza e un sound piacevole anche in aspirazione, il design dei condotti è stato modellato per riprodurre le note giuste. A velocità inferiori, il suono emesso assume tonalità gutturali, mentre a velocità più elevate il sound dell’aspirazione e dello scarico si fondono, per accentuare le pulsazioni del motore.

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009

Iniezione elettronica
Per ottenere prestazioni eccellenti in tutto l’arco di erogazione e ridurre la quantità di emissioni, la camera di combustione tipo “pentroof” viene alimentata da un sofisticato sistema di iniezione. Il corpo farfallato del diametro di 35 mm, unitamente agli iniettori bidirezionale a 4 ugelli ottimizza l’iniezione della miscela aria/benzina garantendo un'ottimale combustione.

I segnali relativi a temperatura dell'aria, pressione atmosferica, dell’aria in aspirazione, temperatura del motore, posizione dell'albero motore, velocità, posizione dell'acceleratore sono trasmessi da diversi sensori alla centralina, che in seguito regola il sistema di iniezione per garantire livelli di combustione ottimali.

Questo sistema offre un'eccellente guidabilità, insieme a una risposta immediata e a un funzionamento efficiente. Inoltre, la valvola ISC (Idle Speed Control) garantisce un'ottima stabilità del minimo, impostato su 950-1050 g/min.

Pistoni forgiati in alluminio e cilindri con riporto ceramico

Oltre alla testa cilindri a 4 valvole dalle prestazioni eccellenti e al sistema di iniezione estremamente efficace, l'ultima nata nella famiglia delle cruiser Yamaha monta leggeri pistoni forgiati in alluminio, che non solo sono incredibilmente resistenti, ma consentono anche di ridurre il peso delle masse in moto alternato, un accorgimento che ottimizza il funzionamento del motore e migliora la risposta dell'acceleratore.

L'efficienza di questi pistoni forgiati leggeri è ulteriormente migliorata dai cilindri con riporto ceramico che favoriscono la dispersione del calore e riducono il consumo d'olio.

Bilanciere a cuscinetti per prestazioni sempre elevate

Questa cruiser di nuova generazione vanta un numero di caratteristiche che migliorano sia la risposta sia le prestazioni del nuovo motore V-twin.
Un’importante caratteristica che consente a questa cruiser di distinguersi tra le altre è il meccanismo di alzata della valvola, che adotta bilancieri a cuscinetti.

Il bilanciere di Midnight Star 950 è dotato di un pattino montato su un cuscinetto ad aghi, in grado di ridurre notevolmente l'attrito generato tra un pattino tradizionale e la camma, che a sua volta ha riporto superficiale in Isonite che ne migliora le prestazioni. Oltre a ridurre l'attrito, il bilanciere consente anche di utilizzare un profilo di camma che migliora l’azionamento delle valvole. Un ulteriore vantaggio è dato dalla possibilità di ridurre la sovrapposizione delle valvole, per esaltare le prestazioni a regimi medio-bassi e diminuire le emissioni.

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009
Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009


Scarico montato sul lato destro con marmitta 2-1 e catalizzatore a tre vie

Il semplice sistema di scarico 2-1 è stato sviluppato per integrarsi con il nuovo sistema di iniezione e viene montato sul lato destro della moto. La marmitta è a doppia espansione, ed è progettata per accentuare il carattere del motore e per ottenere una spinta formidabile ai regimi medio-bassi.

Nello scarico "due in uno" il sensore ossigeno trasmette i segnali alla centralina, per garantire una combustione efficace grazie al perfetto dosaggio della miscela aria/carburante. Il catalizzatore a tre vie supera le normative Euro 3 in materia di emissioni.

La singolare “pulsazione” del motore è una delle caratteristiche più impressionanti della nuova Midnight Star 950. Il tipico sound allo scarico è stato ottenuto dopo una lunga fase di collaudo. Yamaha ha progettato un sistema in cui i rumori ad alta frequenza sono stati eliminati per lasciare spazio a quelli a bassa frequenza, per ottenere un tono profondo e corposo.

Cambio a 5 marce

Il cambio della nuova Midnight Star 950 sottolinea il carattere del nuovo motore bicilindrico a V. La spaziatura dei rapporti, accuratamente studiata, permette al pilota di sfruttare tutta la coppia erogata ai bassi e medi regimi, mentre la quinta è la classica marcia da godere in tutto relax.

Gli ingranaggi del cambio sono a denti dritti, per innesti e scalate sempre pronte e fluide. La qualità del cambio e la notevole coppia erogata alla minima apertura del gas regalano una guida confortevole e rilassante, con accelerazioni brucianti quando serve.

Immagini della nuova Yamaha Midnight Star 950 2009

Ciclistica
Nuovo telaio in acciaio a doppia culla
Il nuovo telaio a doppia culla di Midnight Star 950 è stato progettato per aumentare la maneggevolezza, grazie ad una struttura che presenta vari livelli di rigidità in aree diverse, per un equilibrio ideale. Le parti più rigide del nuovo telaio si trovano attorno al cannotto di sterzo, mentre la rigidità torsionale ha un grado relativamente più basso, per un ottimo “feedback” delle diverse superfici e un comfort superiore.

Il rapporto tra la rigidità torsionale, laterale e longitudinale è stato messo a punto attraverso diversi test. Il risultato è un telaio che, oltre ad essere il perfetto complemento del motore, è in grado di offrire grande maneggevolezza e una superba tenuta di strada.

Da un punto di vista estetico, il design del nuovo telaio a doppia culla comunica un'immagine semplice e funzionale che si adatta perfettamente alle linee classiche del nuovo propulsore. Il motore viene fissato sul telaio per mezzo di supporti rigidi, uno sulla testa cilindri e tre sul basamento.
L’utilizzo del motore come elemento stressato ha consentito di contenere le dimensioni del telaio e una guida dal carattere unico.

Telaio leggero con interasse lungo
Con 1.685 mm di lunghezza, questa nuova generazione di cruiser Yamaha presenta l'interasse più lungo della categoria e anche se la differenza con Midnight Star 1300 è di soli 5 mm, la nuova Midnight Star 950 pesa almeno 25 kg* in meno rispetto alla sorella maggiore.
*Nota: differenza di peso in asseto di marcia

Rispetto ad altre motociclette della categoria, Midnight Star 950 è più leggera e sportiva, e uno degli elementi che contribuiscono a questo aspetto è la posizione del bicilindrico a V. Rispetto a Midnight Star 1300, il motore è collocato più avanti nel telaio, per “caricare” di più l’anteriore e ottenere una distribuzione ottimale dei pesi tra avantreno e retrotreno.

La nuova cruiser Yamaha ha un’inclinazione del cannotto di sterzo 32°10’. Questa caratteristica, insieme all'avancorsa di 145 mm e alla distribuzione del peso sbilanciata sull’anteriore, regala prestazioni eccezionali in tutte le condizioni, dal viaggio rilassato in autostrada alla guida sportiva nel misto.

Sella ribassata
Per garantire gli standard di comfort e facilità di guida desiderati, la sella ha un’altezza da terra di 675 mm, inferiore ai 715 mm della sella di Midnight Star 1300.

La nuova sella si restringe nella parte anteriore per adattarsi alla sezione posteriore affusolata del nuovo serbatoio. Il pilota può comodamente appoggiare i piedi a terra, da fermo o nelle manovre a bassa velocità nel traffico. Insieme al serbatoio affusolato, all’inclinazione dei manubri “pull-back” e alla posizione delle pedane, la sella ribassata consente una guida naturale, con un comfort e un controllo superiori.

Ruota anteriore da 18 pollici con pneumatico 130/70-18
Un fattore che contribuisce notevolmente alla maneggevolezza e alla facilità di guida di questa moto è la ruota anteriore da 18 pollici, che calza un pneumatico 130/70-18.

La scelta di una gomma anteriore dal profilo ribassato deriva dalla necessità di realizzare un nuovo tipo di cruiser, particolarmente agile e maneggevole.

Il pneumatico posteriore 170/70-16 invece è nel puro stile cruiser, con un’impronta ampia per una trazione ottimale e un comfort superiore per il pilota e per il passeggero.

Nuovi cerchi anteriore e posteriore in alluminio
I nuovi cerchi anteriore (18 x MT3,50) e posteriore (16 x MT4,50) a 8 razze completano il design classico da cruiser leggera, e permettono di ridurre i pesi non sospesi, migliorando la reattività delle sospensioni. Le razze si sdoppiano per conferire un design che evidenzia la personalità di un modello decisamente diverso dagli altri.


Parafanghi anteriori e posteriori in acciaio
I parafanghi anteriore e posteriore in acciaio confermano lo stile classico di Midnight Star 950.

Il parafango anteriore è corto davanti e scampanato dietro, per evidenziare le dimensioni della nuova ruota anteriore da 18 pollici. Il parafango posteriore in acciaio è “troncato” all’altezza della ruota, con un look tipicamente cruiser.

Serbatoio a goccia con ampia superficie superiore

Utilizzando la tecnologia CAD 3D, i progettisti Yamaha sono riusciti a creare un serbatoio a goccia classico, leggero e affusolato, che contiene ben 17 litri. Visto di lato il serbatoio ha un profilo ribassato che lo fa sembrare ancora più snello, anche se al suo interno c’è la pompa del carburante.

Come da tradizione, il serbatoio a goccia presenta un'ampia superficie superiore e, guardandolo dall'alto, è evidente il progressivo restringimento verso le ginocchia del pilota, che gode cosi’ del massimo controllo. Il suo design sottolinea anche l'immagine sportiva della moto, comunicando visivamente l’idea di velocità.

Il nuovo serbatoio è studiato specificamente per Midnight Star 950 ed è stato realizzato con una tecnologia di stampaggio brevettata da Yamaha, che consente di produrre componenti sempre più complessi.

Profilo lungo e basso e design “New-Style Classic”
“New-Style Classic”: Yamaha definisce così la personalità della nuova cruiser, diversa da tutte le altre. Nelle cruiser tradizionali il pilota si siede “nella” motocicletta, cioè nella “conca” che si forma tra il serbatoio rialzato da una parte e il sellino del passeggero dall’altra. Midnight Star 950 invece offre al pilota la sensazione di sedersi “sulla” moto.

Visto lateralmente il parafango posteriore, il sellino del passeggero piatto e il serbatoio a profilo basso disegnano quasi una linea retta, con uno stile simile al “NeoStreamline” della Midnight Star 1900.

Il profilo lungo, basso e orizzontale regala a questa motocicletta uno stile unico e ne alleggerisce il peso visivo. Questa immagine viene rafforzata dall'apparente semplicità del telaio tubolare a doppia culla, con uno spazio abbondante intorno al cannotto di sterzo. La ruota anteriore maggiorata e il pneumatico stretto a profilo ribassato raccontano l’agilità della moto, mentre l’imponente e tradizionale bicilindrico a V, con il magnifico disegno delle alette, esprime alla perfezione l’idea di “New-Style Classic”.

La personalità unica del modello viene ulteriormente sottolineata dal parafango anteriore stretto e svasato, dal gruppo ottico compatto, dalla presa d’aria sul lato destro e dal semplice sistema di scarico 2-1.

Trasmissione a cinghia in fibra di aramide
Analogamente ai modelli XVS/XV di cilindrate superiori, la nuova Midnight Star 950 è dotata di un sistema di trasmissione a cinghia resistente ed efficiente. Realizzata in fibra di aramide, è larga 28,6 mm ed è perfettamente adeguata all’impressionante coppia erogata dal bicilindrico a V. Il suo peso ridotto la rende particolarmente adatta all’impiego su una moto con un forcellone extralungo.

Robustissima, efficace contro le vibrazioni e resistente alla corrosione, la cinghia richiede pochissima manutenzione e permette al pilota di sfruttare fino in fondo tutta la potenza del motore.

Sospensioni anteriore e posteriore con tarature ottimizzate
Le sospensioni anteriore e posteriore sono state progettate per offrire una guida confortevole in ogni situazione, dalla guida in autostrada con un passeggero, alle corse solitarie su percorsi pieni di curve.

Con steli di 41 mm e una corsa di 135 mm, la forcella ha un interasse di 240 mm e un offset di 45 mm. Anche se esternamente sembra identica a quella di Midnight Star 1300, ha tarature riviste, adatte al peso contenuto di Midnight Star 950. La rigidità della molla è stata ridotta del 27%, ed ora è di 5,4 N/mm, per un’azione più progressiva che offre un comfort superiore.

L’inclinazione del cannotto di sterzo di 32°10’ e l'avancorsa di 145 mm garantiscono una maneggevolezza eccezionale e una grande rapidità nei cambi di direzione, in tutte le condizioni di guida.

La sospensione è Monocross “bottom link”, come quella di Midnight Star 1300, e ha un’escursione di 110 mm. Per il massimo comfort, anche quando si viaggia in due, la sospensione posteriore è regolabile in precarico ed ha un’azione iniziale morbida che s’irrigidisce progressivamente. Il sistema delle sospensioni assicura una guida confortevole e una tenuta di strada impeccabile su tutti i percorsi.

Freno a disco anteriore maggiorato da 320 mm
Per un'azione frenante fluida e potente, la moto adotta un freno a disco singolo maggiorato di 320 mm e una pinza flottante a doppio pistoncino. Per garantire un funzionamento efficace e la massima sensibilità, ogni componente dell’impianto frenate è stato perfezionato: il disegno della leva, il diametro della pompa, il grado di espansione del tubo flessibile e la rigidità della pinza.

Rispetto alle cruiser più pesanti, dotate di impianti frenanti anteriori a doppio disco, il disco unico maggiorato di Midnight Star 950 riduce il peso non sospeso, migliorando l’azione della sospensione anteriore. Il disco anteriore unico alleggerisce anche il look del frontale.

La sensazione di leggerezza e semplicità è confermata dal disco posteriore da 298 mm, e dalla nuova pinza.

Piastra superiore di sterzo in alluminio

Per un equilibrio ideale tra rigidità e robustezza, la piastra superiore di sterzo è in alluminio, mentre la piastra inferiore di sterzo in acciaio. Questa combinazione di piastre in acciaio e alluminio, utilizzata anche da Midnight Star 1300, garantisce rapidità nei cambi di direzione, e un ottimo feeling con l’avantreno.

Nuova strumentazione

Montato sul serbatoio affusolato, il nuovo quadrante ha un profilo cromato che evidenzia lo stile classico della motocicletta.

La strumentazione include il tachimetro analogico, sei indicatori luminosi, tra cui le spie di avvertimento del livello del carburante e dell'olio, mentre sul display LCD appaiono il contachilometri totale e due contachilometri parziali, indicatore del livello del carburante e orologio. Utile l’illuminazione regolabile, che si imposta con un comando sul lato sinistro del manubrio: il pilota può aumentare o diminuire la luminosità dello schermo LCD in base alla luce ambientale.

COLORI

Ocean Depth
Dark Red
Midnight Black

via | Yamaha Motor Italia

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: