Sete Gibernau: "Non vedo l'ora di tornare in pista"

Sete Gibernau torna in MotoGP?Gibernau torna in pista, Gibernau resta a casa. Gibernau in Ducati, anzi no, in Kawasaki o forse in Honda. Le voci che da tre mesi circolano, vorrebbero il centauro catalano di nuovo in sella ad una MotoGP, ma quante sono le reali possibilità di rivederlo schierato in griglia insieme all'eterno rivale Rossi?

In occasione del Gran Premio di Formula 1, disputatosi nel week end sul tracciato cittadino di Valencia, Sete ha dichiarato ai microfoni di SKY: "Torno a correre? Spero di sì. Mi sono divertito da matti quando ho fatto i test con la Ducati."

E ancora: "Non vedo l'ora di riassaporare le gare, vediamo quale sarà la cosa migliore per me. Correrò solo se troverò la maniera giusta, altrimenti no."

In parole povere, in pista solo se troverà una sistemazione che possa dargli garanzie tecniche. Un Team ufficiale quindi? Non solo. Sfumata la possibilità di un contratto con Ducati, e con la Kawasaki che ha raggiunto un accordo con Marco Melandri, la pista maggiormente percorribile resta quella di un ritorno in Honda.

Niente HRC, ovvio, ma una moto semi-ufficiale (visti i progetti del colosso di Tokyo per il 2009) preparata da uno staff tecnico di tutto rispetto, quello che fa capo ad un certo Fausto Gresini. Staremo a vedere. A volte ritornano, a volte...

via | Corrieredellosport.it

  • shares
  • Mail
208 commenti Aggiorna
Ordina: