Valentino Rossi: "E' andata male"

Il campione Yamaha commenta il GP di Austin: 6° posto e un gap incolmabile dalle Honda e Lorenzo

MotoGP 2013 - Gallery Austin

Valentino Rossi tra delusione, consapevolezza e speranza: il Dottore riparte da Austin deluso del 6° posto (da 6 in pagella), derivato anche da problemi ai freni che lo hanno costretto a non spingere quanto avrebbe voluto e portarsi all'attacco di Bradl. Austin non è mai stata particolarmente apprezzata da Rossi e quindi essersi lasciati alla spalle il CotA con un po' di punti in carniere non è un cattivo risultato e permettono al pesarese di prepararsi con fiducia alla sfida di Jerez, poi a Le Mans, il Mugello e Barcellona, tutti circuiti dove ha sempre ottenuto ottimi risultati.

Dopo il GP di ieri Rossi ha analizzato con grande chiarezza la sua prestazione:

"E' andata male ma sapevamo che questo week end sarebbe stata più difficile, però speravo che sarei andato un po' meglio, abbiamo sofferto molto nelle prove e abbiamo fatto la modifica giusta solo nella mattinata prima della gara, nel pomeriggio abbiamo provato a fare un altro po' ma facevo fatica perchè mi si chiudeva davanti. Ho avuto un problema col disco anteriore del freno che già dal giro di ricognizione mi vibrava: si è staccato un pezzo, quaindi in gara oltre a non andare fortissimo ho avuto grandi problemi in tutte le frenate e facevo fatica fin dai primi giri. Quando sono riuscito a raggiungere il mio ritmo e stavo per prendere Bradl speravo di riuscire a raggiungerlo e magari arrivargli davanti ho cominciato ad avere problemi all'anteriore, la gomma era tutta rovinata, mi s chiudeva a destra e ho dovuto rallentare."

Il mondiale è ancora lungo e il secondo posto del Qatar, sommato al sesto di ieri non sono certamente sufficienti per fare una media statistica:

"Potevamo fare meglio ma comunque abbiamo preso dei punti importanti per il campionato, non siamo troppo lontani e penso che a Jerez potremo andare meglio, perchè nei test eravamo andati molto bene. Abbiamo 30 punti, non siamo lontani da quelli davanti e poi sapevo che questa pista è una delle tre o quattro dell'anno che ci avrebbe fatto patire. Là davanti Marquez, ma anche Pedrosa e Lorenzo saranno molto difficili da battere, indipendentemente dal tracciato."

MEGA GALLERY COMPLETA MotoGP Austin 2013

MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin
MotoGP 2013 - Gallery Austin

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: