Il team Red Devils e molte altre novità al Motodays 2013, Salone di Roma

Motodays 2013

Si avvicina sempre di più l'ormai classico appuntamento con Motodays, il Salone delle moto di Roma e dopo avervi svelato in anteprima tutte le attività legate al sociale, oltre a tutti gli show che si terranno nella fiera capitolina dal 7 al 10 marzo, è giunto il momento di anticiparvi altre attività che renderanno questa quinta edizione ancor più coinvolgente e spettacolare.

In primis è stata confermata la presenza del Team WSBK Red devils e non mancherà il pilota romano Michel Fabrizio, attualmente impegnato a Phillip Island per la prima prova del Mondiale: Michel e il resto del team saranno presenti al salone nello stand Cicli Lombardo, per incontrare i fan e concedersi alle rituali sessioni di autografi.

Partiamo con il fuoristrada, infatti, in occasione del suo centenario e in concomitanza con i cento anni della Sei Giorni di Enduro, il Motoclub Roma organizzerà a Motodays 2013 il Six Days Centenary Revival, una rievocazione storica doce si potranno ammirare molte delle moto storiche di questa specialità: oltre 30 piloti che hanno reso leggendaria questa particolare competizione enduro saranno protagonisti nel week-end nell’area off-road della Fiera di Roma, per far rivivere al pubblico le emozioni di un tempo.

Motodays 2013
Motodays 2013
Motodays 2013
Motodays 2013

Già confermata la presenza del tedesco Fritz Witzel, uno dei piloti più titolati della storia con nove ori, due argenti e un bronzo conquistati nella sua ventennale carriera “seigiornistica”. Witzel, che ha corso tra gli Anni 50 e 70, sarà al via del Six Days Centenary Revival di Motodays in sella alla splendida BMW Isdt 1979 replica. A rappresentare i colori italiani gli ex piloti Giampiero Findanno (uno dei primi a cimentarsi nella Dakar) e il capitolino Flavio Montesi, pilota storico legato al nome della Laverda, con cui vinse la Sei Giorni del 1956.

Molto interessante nuova iniziativa "Piloti per un giorno", riservata ai giovanissimi da i 7 ai 14 anni che durante una delle quattro giornate di Motodays avranno l’opportunità di cimentarsi in un programma di demo con l’utilizzo di tre diversi “mezzi veloci”. Accompagnato da un genitore, il partecipante dovrà recarsi presso la reception di FXAction dove, previa compilazione dei moduli e consegna pass, sarà abilitato alla prova che prevede il minicross nella pista off-road allestita per il corso Hobby Sport, poi la prova in mountain bike e infine un test sul simulatore aereo Frecce Tricolori messo a disposizione dall’Aeronautica Militare. Al termine della prova sul simulatore, ogni iscritto potrà tornare alla reception di partenza, dove gli saranno consegnati il diploma ufficiale di partecipazione e vari gadget dedicati.

Tra gli incontri previsti al salone, uno di particolare interesse previsto sabato 9 marzo alle ore 15 sul palco principale del padiglione 3, "Il futuro della tua officina", dedicato a chi lavora tutti i giorni sulle due ruote, ovvero meccanici e preparatori. L’argomento sarà l’impatto dei nuovi regolamenti europei sulle attività future della riparazione, dalla possibilità di effettuare tagliandi anche presso le officine non autorizzate agli investimenti per l’aggiornamento delle attrezzature e la formazione del personale. A discuterne insieme alle officine invitate, moderati dal giornalista Riccardo Matesic, ci saranno Antonio Erario (Direttore Divisione Regolamentazione Internazionale – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), Mario Nicosia (Senior Advisor Post Vendita), Antonio Fimiani (Direttore – Dekra), Matteo D’Andrea (CNOSFAP) e Oliviero Cruciani (Imprenditore settore motociclistico).

Motodays 2013
Motodays 2013
Motodays 2013

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: