L’Associazione Di.Di. presenta il Campionato per Motociclisti Artolesi

Associazione Di.Di. - Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi

Nello stesso modo in cui gli atleti diversamente abili possono confrontarsi alle Paralimpiadi, l’Associazione Di.Di. (Diversamente Disabili) ha presentato il primo campionato per motociclisti artolesi, che avranno così l'opportunità di misurarsi in pista su moto di cilindrata 600 e 1000 cc. Sì, avete letto bene, roba seria quindi, ma quella che di primo acchito potrebbe sembrare una follia non lo è affatto, come dimostrato dagli stessi organizzatori Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi.

Entrambi infatti sono piloti amputati con protesi agli arti, privi l’uno della gamba destra, sotto il ginocchio, e l’altro del braccio destro, addirittura sopra l’articolazione, ma hanno già gareggiato con piloti normodotati in manifestazioni quali la 200 Miglia del Mugello e - ci tengono a precisare - non sono neppure arrivati ultimi. Da lì l’idea di portare a gareggiare altri disabili, che gareggeranno nel Trofeo Bridgestone insieme ai piloti “normali” nelle categorie Stock 600 e 1000. Come puntualizzato dagli stessi organizzatori, lo scopo dell'iniziativa non è di carattere agonistico ma piuttosto quello di..

"..aiutare altri motociclisti disabili a scoprire che l’infortunio o la malattia non li hanno esclusi dal mondo, e che possono fare molte delle cose che facevano prima, in un modo diverso. Vorremmo che la disabilità fosse vista in maniera più normale, che una persona senza una gamba fosse guardata come si guarda uno che ha perso i capelli"

Associazione Di.Di. - Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi
Associazione Di.Di. - Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi
Associazione Di.Di. - Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi
Associazione Di.Di. - Emiliano Malagoli e Matteo Baraldi

I pre-iscritti sono già una dozzina, e correranno insieme agli altri piloti con la medesima classifica, dalla quale verrà poi estrapolata la graduatoria piloti Di.Di. Sono cinque le prove in programma nel calendario, alle quali presenzieranno sia il team Vueffe Corse - squadra di assistenza ai veicoli dei piloti formata tutta da amatori - sia l’Ortopedica Michelotti, che si occuperà di assistenza per le protesi. Si tratta di un genere di 'messa a punto' piuttosto singolare, ma necessaria per consentire la guida delle moto (che richiede adattamenti specifici per ogni situazione).

L’Associazione Di.Di sta anche allestendo una scuola guida motociclistica per disabili, con veicoli opportunamente adattati allo scopo e gli stessi Malagoli e Baraldi in qualità di istruttori, con il prezioso supporto dell’ex iridato Manuel Poggiali e di Chiara Valentini, Sebastiano Zerbo e Roberto Poggi. Il primo appuntamento della scuola si svolgerà in occasione del salone Motodays 2013 di Roma nei giorni dal 7-10 Marzo.

La prima gara dei disabili, non valida per il campionato, si svolgerà il 23 e 24 Marzo a Binetto e si articolerà su due manches, una il sabato e l’altra la domenica, mentre il primo appuntamento del Trofeo Bridgestone è in programma per il 21 Aprile ad Imola. Queste il calendario completo degli appuntamenti in pista con il Team Di.Di. al Bridgestone Challenge:

16-17 Marzo - Test Imola
21 Aprile - Misano
9 Giugno - Imola
7 Luglio - Misano
8 Settembre - Vallelunga
6 Ottobre - Mugello

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: