MotoGP, Hayden: "Non possiamo essere soddisfatti"; Dovizioso "Consapevoli di partire da questa situazione"

Test MotoGP Sepang - Giorno 3

Il Ducati Team non ha certo brillato nella prima 'tre giorni' di test ufficiali MotoGP a Sepang, ma la scuderia di Borgo Panigale sapeva bene che l'inizio della stagione sarebbe stato in salita. Il confermato Nicky Hayden ed il neo-ducatista Andrea Dovizioso hanno portato avanti lo sviluppo della Desmosedici GP13 cercando di raccogliere il maggior numero di dati e informazioni possibile, ma il verdetto del cronometro sottolinea un distacco quantificabile in circa 2 secondi rispetto ai migliori, con alcune CRT che già iniziano a far sentire il loro fiato sul collo nella tabella dei tempi.

Alla luce di questi risultati la squadra di Borgo Panigale non può certo ritenersi soddisfatta: ci sarà molto lavoro da svolgere per potere tornare nei proverbiali 'piani alti' della classe regina della velocità, ma alcune novità sono già state annunciate per il prossimo test di Sepang di fine mese e per quello successivo di Jerez a fine Marzo.

Naturalmente Dovizioso gode delle 'attenuanti generiche' dovute al fatto che per lui si tratta di una moto e di un team completamente nuovi, mentre per Hayden questo sarà il quinto anno con la Rossa di Borgo Panigale ed il suo ritardo dai primi è già preoccupante, come ammesso dallo stesso 'Kentucky Kid' al termine della sessione di prove odierna:

Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3

Nicky Hayden:

“Ovviamente non possiamo essere soddisfatti quando il nostro passo è così lontano dai primi, ma sapevamo che qui sarebbe stata dura. Sepang non è mai stata una pista particolarmente favorevole per la Ducati: siamo venuti a correre qui lo scorso ottobre e la moto da allora non è cambiata molto. Abbiamo trovato un paio di soluzioni interessanti nel corso del test, che ci hanno permesso di girare ad un passo più costante nella terza giornata: credo però che ci sia bisogno di una svolta tecnica molto più importante. In ogni caso è stato bello tornare in moto e lavorare di nuovo con i ragazzi del team. La squadra ha lavorato veramente tanto in questi giorni e dobbiamo continuare a rimanere motivati e dare agli ingegneri le informazioni corrette, in modo che possiamo cominciare a fare dei progressi abbastanza presto.”

Andrea Dovizioso:

“Non c’è da fare un vero e proprio bilancio, sapevamo di arrivare qua e dover lavorare il più possibile per dare molti feedback agli ingegneri, e in effetti ne abbiamo dati tanti! Eravamo consapevoli di partire da questa situazione, quindi non siamo così sorpresi. C’è molto da lavorare, e purtroppo il lato negativo è che ci vuole tempo e in MotoGP non ce n’è mai tanto. Spero che a Sepang 2 riusciremo a provare delle nuove soluzioni, anche se probabilmente il tempo non sarà sufficiente per fare qualcosa di veramente importante. E’ una situazione complicata: ci sarà da soffrire nella prima parte del campionato ma siamo qui per lavorare sodo.”

Paolo Ciabatti (Ducati MotoGP Project Director):

“Ovviamente non siamo soddisfatti. Sapevamo di partire da una base che necessitava di un lavoro importante di sviluppo, ma non fa mai piacere rendersi conto di essere ancora così lontani dai primi. I nostri ingegneri hanno però raccolto dati importanti e adesso non ci resta che rimboccarci le maniche e proseguire con il programma di sviluppo che è stato impostato in azienda. L’obiettivo è chiaro: riportare al più presto la Ducati nelle parti alte della classifica.”

Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3
Test MotoGP Sepang - Giorno 3

  • shares
  • Mail
98 commenti Aggiorna
Ordina: