MotoGP, Stefan Bradl: "L'obiettivo per il 2013 è il podio"

MotoGP - training Stefan Bradl

Dopo la riuscita operazione chirurgica al braccio destro dello scorso Novembre, anche il tedesco Stefan Bradl - come tutti i piloti professionisti - ha sfruttato i due mesi di pausa invernale della MotoGP per concentrarsi sulla propria preparazione fisica in vista degli impegni della nuova stagione, che si aprirà ufficialmente con il GP del Qatar del prossimo 7 Aprile.

L'alfiere del Team LCR Honda di Lucio Cecchinello sarà comunque in pista già la prossima settimana con tutti i suoi rivali in occasione della 'tre-giorni' di test ufficiali IRTA (5-6-7 Febbraio) sul tracciato di Sepang, che gli darà la possibilità di verificare il proprio stato di forma ed iniziare la messa a punto della sua RC213V. Queste le considerazioni del 'Rookie of the year 2012' in vista della trasferta malese:

“Non vedo l’ora di essere lì e tornare in sella alla mia Honda. Per la prima volta nella mia carriera ho ingaggiato un personal trainer solo per me che mi ha seguito durante tutto l’inverno: ha rinnovato il mio programma di allenamento ed ogni giorno faccio due ore di sport diversi combinando la palestra con lo sci di fondo, la box, il tennis ed il nuoto. Adesso mi sento più preparato e lo sarò ancora di più per il primo GP, dato che questi primi test malesi mi diranno esattamente qual’é la mia condizione fisica. Senza dubbio il mio obiettivo per quest’anno è arrivare sul podio: so che non sarà facile perché gli altri sono molto forti, ma dono convinto che la squadra ha il potenziale necessario per raggiungere questo obiettivo”.

MotoGP - training Stefan Bradl
Honda RC213V di Stefan Bradl negli USA
Honda RC213V di Stefan Bradl negli USA
Honda RC213V di Stefan Bradl negli USA

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: