Special: Emporio Elaborazioni sempre più..."Testardo"

EEM Testardo

Non è solo "Motor Valley": anche la Capitale continua a sfornare idee e talenti in erba. Nelle nostre amate due ruote, il calderone più interessante dell'Urbe è senza dubbio la Emporio Elaborazioni Meccaniche che, sin dai suoi primi concept, ha riscosso ammirazione e successo tra gli appassionati e gli stessi preparatori. La tenacia e la conoscenza di questi tre ragazzi, negli ultimi mesi si è concentrata tutta nel loro ultimo capolavoro.

Grandi assenti al recente Motor Bike Expo di Verona, il trio delle meraviglie (Dopz, Leo e Schizzo) era infatti giustificato perchè tutto concentrato sui dettagli finali, ma hanno promesso di rifarsi al prossimo Moto Days. Già il nome la dice lunga: Testardo. Special senza compromessi, rude ma pulita, l'ultima nata risorge dalle ceneri di una Honda cx 500 del 1980. I segni particolari sono identificabili agli estremi, con l'alloggiamento porta faro derivato da un carter Guzzi e il codino a sgancio rapido per accedere al sellino di "emergenza" (a sua volta derivato da un cupolino Triumph, di realizzazione artigianale EEM).

La sella è dunque scomponibile a scomparsa, mentre il parafango anteriore è stato rivisto. Le chicche di questo gioiello sono la staffa reggi-faro, il porta-conta Km e il porta targa derivato da chiavi spaccate ed ad occhiello. La verniciatura sfila dal lucido al ruvido (ferro-micaceo), le saldature a tig e gli ammortizzatori cromati. Pelle nera invece per le fettucce ferma-faro anteriore e gli anelli copri pedane. Per la sella ed il sellino è stata utlizzata la gommapiuma nautica a doppia densità, bellissimo lo stencil con logo sul radiatore

EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo
EEM Testardo

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: