MotoGP Misano: pole-record di Vinales su Morbidelli, Quartararo e Rossi

Lo spagnolo si prende la pole position del GP di San Marino con il nuovo record della pista romagnola; Bagnaia buon 6°, Dovizioso solo 9°

Seconda pole position stagionale per Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini, sesto round del Mondiale MotoGP 2020 e prima di 2 tappe consecutive del Motomondiale al Misano World Circuit.

Con lo strepitoso crono di 1:31.411, lo spagnolo ha firmato il nuovo record sul giro del tracciato intitolato a Marco Simoncelli precedendo di oltre 3 decimi l'italiano Franco Morbidelli e il francese Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), leader del Mondiale, e di quasi mezzo secondo il compagno di squadra Valentino Rossi - di nuovo in pista con una casco celebrativo - che ha così suggellato il clamoroso poker Yamaha nelle qualifiche odierne.

L'australiano Jack Miller e il claudicante Francesco Bagnaia (Pramac Racing Ducati) accompagneranno il pluri-iridato pesarese sulla seconda fila della griglia di partenza di domani (clicca qui per orari e copertura TV) mentre in terza fila prenderanno posto le GSX-RR di Alex Rins e Joan Mir (Suzuki Ecstar) insieme alla Desmosedici GP factory di un poco brillante Andrea Dovizioso (Ducati Team), secondo nel Mondiale a 3 punti da Quartararo.

Il francese Johann Zarco (Ducati Esponsorama Racing) completa la top 10 e partirà dalla quarta fila insieme ai due piloti precedentemente promossi dalla Q1, ovvero lo spagnolo Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing), oggi due volte a terra, e il rampante portoghese Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech3), vincitore dell'ultimo round al Red Bull Ring.

La migliore Aprilia è stata quella dello spagnolo Aleix Espargarò (Aprilia Racing Gresini), primo escluso della Q1 ma comunque davanti alla miglior Honda di giornata, quella del giapponese Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), il cui compagno di box Cal Crutchlow è stato dichiarato "unfit to race" per i postumi della recente operazione al polso.

Tra i grandi delusi di giornata figura anche uno spento Danilo Petrucci (Ducati Team), che affronterà il GP di domani scattando addirittura dalla 6a fila.

MotoGP Misano 2020 | Classifica Q2

1 Maverick VIÑALES | SPA | Monster Energy Yamaha MotoGP 1'31.411
2 Franco MORBIDELLI | ITA | Petronas Yamaha SRT 1'31.723 +0.312 / 0.312
3 Fabio QUARTARARO | FRA | Petronas Yamaha SRT 1'31.791 +0.380 / 0.068
4 Valentino ROSSI | ITA | Monster Energy Yamaha MotoGP 1'31.877 +0.466 / 0.086
5 Jack MILLER | AUS | Pramac Racing 1'32.052 +0.641 / 0.175
6 Francesco BAGNAIA | ITA | Pramac Racing 1'32.054 +0.643 / 0.002
7 Alex RINS | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'32.090 +0.679 / 0.036
8 Joan MIR | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'32.102 +0.691 / 0.012
9 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team 1'32.184 +0.773 / 0.082
10 Johann ZARCO | FRA | Esponsorama Racing 1'32.218 +0.807 / 0.034
11 Pol ESPARGARO | SPA | Red Bull KTM Factory Racing 1'32.266 +0.855 / 0.048
12 Miguel OLIVEIRA | POR | Red Bull KTM Tech 3 1'32.323 +0.912 / 0.057

MotoGP Misano 2020 | Classifica Q1

1 Pol ESPARGARO | SPA | Red Bull KTM Factory Racing 1'32.064
2 Miguel OLIVEIRA | POR | Red Bull KTM Tech 3 1'32.212 +0.148 / 0.148
3 Aleix ESPARGARO | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 1'32.295 +0.231 / 0.083
4 Takaaki NAKAGAMI | JPN | LCR Honda IDEMITSU 1'32.382 +0.318 / 0.087
5 Danilo PETRUCCI | ITA | Ducati Team 1'32.418 +0.354 / 0.036
6 Brad BINDER | RSA | Red Bull KTM Factory Racing 1'32.534 +0.470 / 0.116
7 Tito RABAT | SPA | Esponsorama Racing 1'32.791 +0.727 / 0.257
8 Iker LECUONA | SPA | Red Bull KTM Tech 3 1'32.838 +0.774 / 0.047
9 Stefan BRADL | GER | Repsol Honda Team 1'32.915 +0.851 / 0.077
10 Bradley SMITH | GBR | Aprilia Racing Team Gresini 1'33.166 +1.102 / 0.251
11 Alex MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 1'33.333 +1.269 / 0.167
Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda CASTROL




  • shares
  • Mail