Honda CBR600RR 2021: svelata la sportiva media. Disponibile solamente per il Giappone

Honda ha presentato la nuova CBR600RR in Giappone: il ritardo riguardante l'arrivo nel vecchio continente è legato all'omologazione Euro 4 del quattro cilindri in linea

Anticipata da qualche rendering trovato sul web, la nuova Honda CBR600RR ha fatto sognare gli appassionati che tanto avevano amato i vecchi modelli, ma adesso c'è una brutta notizia: per il momento, non arriverà in Europa.

La casa dell'Ala Dorata ha presentato la sportiva di media cilindrata in Giappone: il ritardo riguardante l'arrivo nel vecchio continente è legato all'omologazione Euro 4 del quattro cilindri in linea. Magari nel giro di qualche mese riusciranno ad aggiornare il propulsore alla nuova e obbligatoria normativa Euro 5. Vedremo.

Nel frattempo, Honda ha arricchito la CBR600RR con un nuovo pacchetto elettronico (che dovrebbe derivare della vecchie versioni della CBR1000RR) completo di piattaforma inerziale IMU, traction control, wheeling control e acceleratore ride-by-wire che consente anche l'adozione dei riding mode. In arrivo anche il cambio quick shift in up & down.

Novità anche per quanto riguarda il motore, che, però, è solamente un aggiornamento del vecchio quattro cilindri: adesso è in grado di erogare 121 cv a 14.000 giri/ min. Arrivano ancora i fari anteriori a LED, la strumentazione con display TFT e la frizione anti-saltellamento. Non possono, ormai, mancare le "ali".

Cresce il peso di circa 8 kg rispetto alla versione del 2013, con 194 kg del modello 2021. Fattore legato, probabilmente, alla nuova dotazione tecnologia e all'adozione di un nuovo impianto di scarico dalle dimensioni più generose. Legato alla nuova CBR600RR sarà il pacchetto HRC dedicato agli amanti dei track day: comprende una nuova centralina, sospensioni anteriore e posteriori con idraulica rivista e nuove pinze freno anteriori.

Il prezzo della nuova Honda CBR600RR in Giappone è di 1.606.000 yen (circa 12.800 euro) e sarà disponibile dal prossimo 25 settembre.

  • shares
  • Mail