Ecoincentivi, prime proteste!

Sono bastati due giorni di incentivi per sollevare le prime proteste. Il problema pare essere il modo, le condizioni per fruire dell'incentivo.
Come riportato oggi per poterne usufruire, bisogna rottamare un ciclomotore euro 0 o costruito entro il 2001 contestualmente all’acquisto del nuovo. Sembra che i rottamatori che aderiscono sia sono troppo pochi.
A riguardo, l'ADUC, una delle associazioni di tutela dei consumatori più agguerrite, ha diffuso un comunicato dai toni molto duri, denunciando che gli incentivi sono una bufala, perché inapplicabili.
L'ADA, associazione di demolitori, raccoglie 182 demolitori, di cui solo 44 nei capoluoghi e 138 in provincia.
“In Valle d'Aosta non ci sono rottamatori – si legge nel comunicato - e in Basilicata ce n'è uno solo, a Palazzo San Gervasio (PZ); in Toscana ce ne sono sette... tutti in paesi e tutti lontani da una città come Firenze”.
E' evidente che l'incentivo non è fruibile dalla maggior parte della popolazione allo stesso modo e non aggiungiamo altro.
Nel seguito trovate l'elenco dei demolitori convenzionati.

Demolitori convenzionati

ABRUZZO - 6 demolitori
- 4 in comuni nelle province di AQ, TE, CH
- 2 nella citta´ di Pescara

BASILICATA – 1 demolitore
- nel comune di Palazzo San Gervasio (Pz)
- niente nei capoluoghi e in provincia di MT

CALABRIA – 7 demolitori
- tutti in comuni nelle province di CS, CZ, KR e RC
- niente nei capoluoghi e in provincia di VV

CAMPANIA - 8 demolitori
- 7 in comuni nelle province di AV, NA, SA; 1 nella citta´ di Napoli
- niente negli altri capoluoghi e nelle province di BN e CE

EMILIA ROMAGNA - 19 demolitori
- 18 in comuni nelle province di BO, FE, FC, PR, RA, RE, RN; 1 a Modena
- niente negli altri capoluoghi e nella provincia di Piacenza

FRIULI-VG – 10 demolitori
- 7 in comuni nelle province di GO, PN, UD; 1 nella citta´ di Pordenone, 2 a Trieste
- niente negli altri capoluoghi

LAZIO- 7 demolitori
- 2 in comuni delle province di FR e

VT; 4 a Roma e 1 a Viterbo
- rimangono fuori gli altri capoluoghi e nelle province di LT e RI

LIGURIA – 6 demolitori
- 2 in comuni nelle province di GE e SP; 4 a Genova
- rimangono fuori gli altri capoluoghi e le province di IM e SV

LOMBARDIA - 27 demolitori
- 17 in comuni delle province di CO, CR, LC, MI, MN, PV, VA, BG;, 2 a Cremona, 5 a Milano, 3 a Monza
- niente negli altri capoluoghi e nelle province di LO, BS, SO

MARCHE – 9 demolitori
8 in comuni nelle province di AN, AP, MC; 1 a Macerata
- niente negli altro capoluoghi e nella provincia di PU

MOLISE - 1 demolitore
- a Campomarino (CB)
- niente nei capoluoghi e in provincia di IS

PIEMONTE - 16 demolitori
- 10 in comuni delle province di TO, VC, AL, CN; 3 a Torino, 1 a Vercelli, 2 a Biella
- niente negli altri capoluoghi e nelle province di VB, AT, NO

PUGLIA – 21 demolitori
- 18 in comuni nelle province di BA, BR, LE, TA; 1 a Lecce, 2 a Foggia
- niente negli altri capoluoghi

SARDEGNA - 2 demolitori
- 2 in provincia di NU
- niente nei capoluoghi e nelle province di CA, SS, OR, OT, CI, OG, VS

SICILIA - 9 demolitori
- 5 in comuni nelle province di AG, CT, ME, PA, RG; 1 a Caltanisetta, 3 a Palermo
- rimangono fuori gli altri capoluoghi e le province di EN, SR, TP

TOSCANA . 7 demolitori
- tutti in comuni nelle province di LI, LU, MS, PI, PT, SI
- niente nei capoluoghi e nelle province di FI, AR, GR, PO

TRENTINO-AA - 3 demolitori
- tutti in comuni nella provincia di TN
- niente nei capoluoghi e in provincia di BZ

UMBRIA - 4 demolitori
- 3 in comuni in provincia di PG; 1 a Terni
- niente a Perugia citta´

VENETO – 19 demolitori
- 16 in comuni nelle province di BL, PD, TV, VE, VI, VR; 2 a Venezia, 1 a Verona
- niente negli altri capoluoghi e in provincia di RO

VALLE D'AOSTA – 0 demolitori

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: