Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

Scritto da: -

Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a Sulmona

Le prime immagini delle versioni definitive delle Honda CBR500, CB500X e CB500R (anche se qualcosa si è già intravisto sul web) arrivano da Sulmona (AQ), dove la testata locale ‘Il Centro‘ ha sorpreso i tre modelli sul set di alcuni spot promozionali Top Secret in vista dell’imminente presentazione all’EICMA, cui seguirà il debutto sul mercato nella prossima primavera.

Sulla falsariga della serie NC700, questa nuova famiglia di modelli CB500 dell’Ala Dorata sarà equipaggiata con lo stesso bicilidrico in linea da circa 500 cc e 45 CV di potenza con distribuzione bialbero e raffreddamento a liquido, e sarà composta da tre unità: la sportiva CBR500 (il cui design e schema grafico richiamano fortemente l’ultima incarnazione della Fireblade) la ‘nuda’ CB500R (che riprende le linee della CB1000R) e la crossover CB500X, modello di cui non si sapeva granchè fino ad oggi.

Da queste immagini non è possibile evincere molto: tutti i modelli utilizzano una forcella telescopica ‘tradizionale’, telaio perimetrale, freni con disco singolo a margherita sia all’anteriore che al posteriore e sembrano dare grande importanza all’ergonomia, ma la vera novità sta ovviamente nel nuovo propulsore, che dovrebbe rivelarsi particolarmente attento ai consumi. Ulteriori informazioni su questi modelli dovrebbero essere rilasciate alla vigilia del salone milanese, ma sembra comunque certo che sarà proprio la CBR500 la moto con cui Honda inizierà il suo rapporto di fornitura con la European Junior Cup nel 2013.

Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a Sulmona

Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a SulmonaHonda CBR500, CB500X e CB500R 2013 a Sulmona

foto | Claudio Lattanzio (ilcentro.it)

Vota l'articolo:
3.94 su 5.00 basato su 151 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: enteromorfa

    interessanti– Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: rudyduca

    Eccome no! Resteranno nella storia! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: aghioik5

    ...ho i brividi... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: Eichi

    Ragazzi… se in questo momento vi avanzan soldi per consentire anche a me di permettermi una moto non dico da 15.000€… ma anche solo da 8.000€ vi do subito il mio IBAN… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: techmaz

    adesso vediamo quanto ne vendono! tutti a dire che le case devono produrre 350-500cc..ora li voglio vedere in coda a comprarla codesta moto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: techmaz

    ps intendiamoci, non sono male, ma voglio vedere quante ne venderanno! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: aghioik5

    Per comprare una buona moto bastano anche € 5.000,00 ma bisogna accontentarsi dell'usato naturalmente... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: piegaman

    Ma invece di sprecare soldi in progetti sterili come questi, ( non le compreranno da nessuna parte, Giappone a parte… ) la CBR600RR che è uscita nel 2007, quando si decideranno a sostituirla? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: senna

    ma dai la Honda fa un 500 da 45 cv e poi ci sono i 600 da 130 cv BHA' avesse avuto almeno 70 cv sarebbe già diventata più interessante, ma un cancello simile non si può comprare. E pensare che una "obsoleta e vecchia" rs250 supera i 60 cv con una certa tranquillità e pesa come un soffio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: nonnoincarriola

    Buonasera, mi chiamo Honda. Se taglio in due un L4 1000 da 180 cv che fabbrico in Giappone, ottengo un L2 500 da 90 cv, ma diciamo anche 70cv veri, molto leggero, non economico certo ma perfetto per un motard, una enduro on-off pepata od una sportiva leggera. Ma perchè far questa fatica? Meglio un L2 500 di nuova progettazione, fatto con materiali economici e più pesanti, da 45cv per essere molto affidabile, magari fabbricato in India o Cina ad un prezzo quattro volte inferiore a quello di vendita, da fascia economica per i canoni europei. In fin dei conti non ci sono concorrenti in quella fascia di cilindrata, a che serve dare il proprio massimo? Le sfide?? Cosa sono??? A che servono???? Vinco lo stesso! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: maumoto

    mah, non capisco il senso di una moto 500, di assicurazione paga come un 1000,consumera poco,ma gia' il 700 come consumo e ottimo a me sembra un inutile doppione, doveva essere un 399 x consentire un vero risparmio di gestione Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: the_emperor

    mi fa piacere questo ridimensionamento della moto, come prima moto a 18 anni vanno più che bene. . .i giovani non devono essere choosy o mi sbaglio? anche xkè ormai tra velox e tutor non c'è più spazio per i milloni e oltre anche xkè ormai queste moto costano un esagerazione e sempre in meno possono permettersela cmq secondo me se le case stanno importanto questi modelli anche europa significa che ci credono, altrimenti le continueranno a vedere in asia che è un mercato ben più ampio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: derekvim92

    un 500 non migliora le economie di gestione è semplicemente un modo per proporre qualcosa di nuovo ma che al posto di progredire regredisce. alla honda devono avere in magazzino una marea di motori degli scooter. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: karl92

    Guardate che la NC700X è tra le moto più vendute!! Sarà anche una schifezza(provata personalmente per un test ride) ma c'è chi la compra, quindi non fatico a credere che anche queste venderanno parecchio. Honda secondo me è bravissima a fare prodotti economici e inferiori(rispetto alle altre case) ma riesce a venderli benissimo! Certo 45Cv sono pochi ma sempre meglio di una cbr 250. Si l'Rs 250cc era un capolavoro, una moto da competizione che oggi leggi anti-inquinamento apparte è difficile mantenere come costi(soprattutto benzina). Poi se vi fanno uscire una 600cc nuova che costa 12.000-13.000€ vi lamentate del prezzo, ma mica possono offrirvela a 7000€! Da questo punto di vista Honda è bravissima a risparmiare, forcelle tradizionali, mono disco, insomma ciclistica scarsa e motore altrettanto, ma vedrete che venderanno! Bisogna ammetterlo che sono bravissimi ad impaccare la gente con queste porcherie ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: Pulaster

    Belle!!!!...si si proprio belle!!!!....belle da fumar via con un bel T-Max!!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: boffo

    Allora io per ristrettezze economiche mi sono fatto un cbr 600 f del 2002, ben tenuta con 16 mila km. Bè co sti cessi nemmeno i bulloni arruginiti, stessa cosa penso del cbr 600 f 2012 altro cesso! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: boffo

    anzi la mi le devasta in tutto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: Pulaster

    Tutte queste moto trasmettono la stessa emozione e adrenalina che dava la MITICA FIAT DUNA!!!!!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: fabiexto

    Io non so xchè bisogna criticare qualcosa che si vede per ora solo in fotografie rubate, dietro questi progetti c'è il lavoro e lo studio di uomini. Potranno non piacervi ma se le fanno sicuramente non ci rimetteranno tempo e soldi... qualcuno e più di qualcuno nel mondo le compra, ogni tanto prima di scrivere cazzate é meglio guardare fuori dalla porta di casa!!! Le moto che emozionano sono altre... Ma quante panigale si vendono? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    Queste moto sono una speculazione sulla crisi. Cosa gli costava importare una 400cc dal giappone, che costa uguale ed è decente? Un pò di decenza per dio. Piuttosto che spendere soldi su un progetto di moto economica, potevano tranquillamente importare le loro 400cc dal giappone, presentando una moto con costi di produzione ammortizzati da anni, con prestazioni, ciclistica e freni decenti, piuttosto che prendere in giro la gente con moto turistiche anni '70 mascherate da sportive moderne! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    Poi, almeno sul CBR, potevano differenziarlo, presentando il 500cc da 50 cv. Che piacere di guida può offrire una moto che pesa 200 kg, che ha 45 cv, e che è costruita con una ciclistica peggiore della mia Freccia C10? Sui gusti personali non si discute, perché c'è gente che preferisce spendere 7000€ per una Hornet, e chi 8000€ per una Integra, o 11000€ per un T-Max. Non mi venite a parlare dei soliti discorsi da moralista tipo: è una moto costruita per consumare poco, per viaggiare in tranquillità, per spendere poco. Di sportivo il CBR ha solo le carene. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    A me fa piacere una moto di piccola cilindrata, ma per dio santo, siamo motociclisti, un minimo di dignità per cortesia! E' tanto difficile offrire una moto con contenuti tecnici dignitosi, ad un prezzo che non si discosti tanto dal prezzo di questi bidoni? Costando tra l'altro anche meno di tanti scooteroni? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    <a href='http://www.vsource.org/VFR-RVF_files/Brochures/CBR400RR-JP1992-2a.jpg' rel='nofollow'>http://www.vsource.org/VFR-RVF_files/Brochures/CBR400RR-JP1992-2a.jpg</a> Costava tanto fare un Remake del genere? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: austinpowers

    Si tratta di moto strategiche per la fascia dei neopatentati alla luce delle nuove norme sul tetto di potenza massima (mi sembra max 48 cv). Quindi ne presenteranno sempre di più (già le Husky "Terra" e "Strada" sono state fatte uscire per questa fascia). Quello che le case non capiscono è che non si può presentare alla clientela europea (ed italiana in particolar modo) una moto che scimmiotta una hypersport con il quadruplo dei cavalli o una grande naked (vedi anche la Suzuki Inazuma 250 che vorrebbe richiamare la B-king) perchè da noi la componente emotiva, estetica e di personalizzazione è fortemente sentita. I volumi che ottengono con queste "fotocopie ridotte" sono sbilanciati ed il piccolo blocco motore stride con carene e serbatoi impegnativi. Il mio però è un discorso generalista e concordo che: 1) prima bisogna guardarle dal vero; 2) l'attuale congiuntura di mercato richiede comunque moto meno costose e, conseguentemente, di minor cilindrata. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    Un 400 4 cilindri da 60 cavalli, puoi venderlo anche in versione depotenziata per venderlo ai neopatenti A2 dal 19 gennaio 2013. Puoi farlo costare uguale o poco più di un CBR 500, ma allo stesso dare al pubblico italiano una moto più appetibile, di tutto rispetto. Un 400cc tra l'altro, rimanendo sotto i 6000€, potrebbe dare minori costi di gestione, assicurazione, bollo e benzina, ecc. Va bene vendere moto più piccole, economiche e meno impegnative, ma che almeno non facciano rimpiangere l'acquirente. Non dico di pretendere la botte piena e la moglie ubriaca, ma quasi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: Parsival

    sto aspettando l'esplosione della casa dell'ala tarpata. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: austinpowers

    Come cilindrata bassa ( Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: austinpowers

    Come cilindrata bassa (500 cc o inferiore) ci vorrebbe un bel blocco motore, esteticamente gradevole (tipo anni 70) a prescindere dal frazionamento, un telaio a tubi e possibilmente cerchi a raggi. Si potrebbe così accalappiare la clientela che, sfuggente agli scooter, cerca sia una pratica commuter urbana, che un mezzo per qualche giretto in collina da "sabato pomeriggio" o "domenica mattina" che una base con ampie possibilità di personalizzazione soprattutto in un momento come questo che sono in gran voga trasformazioni tipo cafè racer. Ecco, una moto così potrebbe interessare anche me che non cerco moto da 150-180 cv. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    Sono d'accordo con te Austin. Una bella naked retrò, con un monocilindrico 500-600cc da 45-50 cv e con un peso leggero contenuto entro i 150 kg, e un prezzo d'acquisto contenuto. Sempre mantenendo una certa decenza. Semplice, poca elettronica, una bella moto spartana vintage, è quello che ci vuole. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: itsme

    A parte la CBR 500 che fa tanto "voglio ma non posso", le altre due sono due motine tranquille che potrebbero essere interessanti sia per andare al lavoro che per farsi un giretto non troppo impegnativo. L'alternativa sono gli sputer, ma uno decente costa come un 'utilitaria. Queste qui mi aspetto che costino la metà. Ad ogni modo il ritorno delle cilindrate "piccole" fa tanto anni 70/80. Del resto stiamo tornndo indietro economicamente al livello dei paesi asiatici e quindi anche le moto rimpiccioliscono. Speriamo di non dover ambire fra un po' al cinquantino anni '60 come massimo desiderio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: zcaino

    Sinceramente credo che più che essere la CBR500 una moto "voglio ma non posso" siano gli acquirenti medi di supersportive ad essere "possiedo ma non voglio perché non posso" e specifico meglio la mia frase di seguito: quanti degli acquirenti di moto supersportive (esempio CBR600RR) pur possedendo sospensioni regolabili sanno o hanno mai provato a regolarle (magari cambiando anche leveraggi-molle etc…)? quanti sfruttano tutto il potenziale del motore e telaio? quanti utilizzano gomme soffici con termocoperte e fanno 10-15 giornate in pista durante un anno? Le moto supersportive nascono per questo e chi le acquista solo per passeggiare a mio avviso butta via soldi… Quello che voglio dire è che la filosofia della CBR500 come le altre due in foto è molto semplice: avere una moto sfruttabile da chiunque con una bella linea, godibile su tutte le strade e con costi di gestione ridotti. Io possiedo una 600RR ex campionato supersport ulteriormente preparata con la quale faccio 10-20 giornate in pista all'anno, ma ad essere sincero sarei contentissimo di utilizzare la CBR500 tutti i giorni a posto dello scooter o utilitaria e sono anche convinto che nel suo piccolo riuscirebbe anche a divertirmi e regalare emozioni senza mettermi minimamente a disagio. Credo che chi ritenga queste moto uno scimmiottamento delle moto sportive o chi si possa sentire a disagio ad utilizzarle sia il classico utente che acquista una moto, pagandola fior di soldini, solo perché ha letto i CV dichiarati o i tempi registrati dalle testate giornalistiche come motociclismo, dimenticando però che non ha la minima esperienza o capacità per poter sfruttare anche solo il 40% delle performance! Utenti preoccupati solo dall'immagine che la moto potrebbe dare agli altri piuttosto che dal divertimento che potrebbe trasmette! Un saluto a tutti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: fabiexto

    Siamo tutti più poveri ma nessuno vuole ammetterlo, se fanno una cbr da 12/14 mila euro che fa 10/12 km/l quanti possono permettersela? Queste invece x ora ancora parecchia gente... Ormai le case producono prodotti che gli asiatici una volta sognavano ma ora comprano come i panini e noi una volta schifavamo ma per ora possiamo ancora permetterci .... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: desmonik

    robe jappo..brutte economiche prive di appeal…fate apposta per l'Indonesia…in italia non la usa neppure quello del concessionario Honda!!…poi dicono che sono in crisi…questi ci/vi prendono per quel posto questi in cina fanno le produzioni che gli pare anche se in europa prospettive di vendita 0…forse giusto i francesi si comprano sti cessi, in europa sono tra i pochi a cui piacciono le motorette!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: the_emperor

    mi pare di aver letto che queste moto o parte di esse verrà prodotta ad ad atessa… quindi se venderanno bene molti operai italiani manterranno il posto di lavoro che di questi tempi non è facile peraltro honda produce in italia mentre il caro marchionne sta praticamente chiudendo tutti gli stabilimenti italiani della fiat Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: ziobenny

    appoggio al 100% i post di fabiexto. Io non penso che Honda (tra l'altro unica casa anche in tempo di crisi a fare utili….se non lo sapete andate a leggervi i bilanci) sia così stupida da fare l'autolesionista e inserire in listino moto non vendibili. Mi ricordo l'anno scorso, tutti a gettare mer..a sulla NC700X, moto inutile, moto lenta etc. etc. etc. tutti soloni ma, guarda caso è adesso la moto più venduta d'Italia. Quà dentro, la gente vuole (come scrissi già tempo fa), una ipersportiva da 200cv, però facile da guidare come un SH, con i costi di gestione di un Ciao e logicamente con il costo di acquisto di un Agility 200 (altrimenti va da se che il dealer è un ladro…). La realtà è che, lavorando da anni in questo campo, ho visto sempre più decrescere la possibilità di spesa delle persone, quindi queste moto sono, anche per ottemperare leggi di uniformità di prodotto e quindi di contenimento costi, le moto che andranno - volenti o nolenti, ad incontrare le possibilità di acquisto e spesa dell'utenza media. Mi piacciono poi quelli che parlano, senza sapere quello che dicono, tirando fuori le loro ricette come gli RS250 2t (ah ah ah ma dove vivete, non sapete che esistono le leggi antiinquinamento e che fra 2 anni entrerà in vigore l'euro 4 e abs obbligatorio?? no probabilmente…). O quelli che sostengono di importare le 400cc. dal Giappone. Scusate ma tutti i jap hanno in listino i 400 - copia in piccolo dei 600 - da circa 20 anni in Giappone e nessuno, fatto salvo per un brevissimo periodo la Kawa con il ZXR 400 ha mai importato nulla…. Tutti mentecatti sti jap… ma io dico perchè non leggono i post di questo forum per avere l'illuminazione. La realtà, VERA, è che produrre un 400 come quelli che fanno in Jap, costa come produrre un 600 quindi….. Quindi domandone, comprereste un bel CB400SF - se non sapete cosa sia andarte sul sito Honda jap e la vedete, al cambio € 7.250,00 + iva + trasporto??? Un affare no??? Poi ci sarà sempre qualcuno che ha i soldi per farsi il panigale, la Goldwing, la S1000RR etc…. ma quanto rappresentano? esagero forse il 7/8% del mercato e il resto??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: bik

    zcaino…. pienamente d'accordo con te. A leggere i post sembra che se una moto non è pronto gara non vale una cicca. Capita anche nei blog di auto…poi nella vita di tutti i giorni ti trovi incastrato nel traffico della sera e vedi supersportive con piloti dai polsi doloranti che vengono presi in giro da adolescenti col booster che se li mangiano. Vai sul lago e ti arriva il solito pilota del WE che prende le curve come al mugello infischiandosene se fa il pelo alla famigliola in bici o se taglia la strada alla corriera, però con lasua bella F4 si sente davvero uno realizzato. Per conto mio credo che l'intelligenza la si dimostra anche per le scelte che si fanno e quindi se non mi capita mai di andare in pista non me la compro una moto da pista, se la moto la uso tutti i giorni ne cerco una che mi garantisca sicurezza e praticità, con i cv che mi servono per stare in strada e non per decollare! Se voglio le emozioni non le cerco in strada o all'aperitivo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: sr56

    Moto saggiamente prodotte per tutta quella maggioranza silenziosa che usa il mezzo a due ruote per andare giornalmente al lavoro, a scuola o per farsi una passeggiata, e può permettersi a malapena uno scooter utilitario, così come succede nel campo automobilistico, dove di Ferrari, Porsche e Lamborghini se ne vendono, ma per fare i numeri, le case costruttrici, puntano sulle utilitarie piccole cilindrata. Basta andare a vedere le classifiche di vendita delle moto e degli scooter per rendersene conto, per lo più in tempi di recessione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    I vostri discorsi stanno a zero. Mi venite a parlare di CBR 500 come moto economica, alternativa allo scooter, e fin qui ci siamo e vi posso anche dare ragione. Posso darvi ragione nel fatto di utilizzare un mezzo più sfruttabile, più umano, con costi di gestione più bassi e ideale per l'utilizzo a 360°. Però tutto questo non ha senso in ITALIA, dove i mezzi più venduti sono costosissimi scooteroni che costano molto più di ottime motociclette. La mia era solo l'idea di proporre una moto migliore, mantenendo comunque una fascia di prezzo accettabile. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    PS: Adesso il CB400 nella versione normale, senza le colorazioni fighe, lo vendono ad un equivalente di 6.600 €, sempre troppi. Volendo paragonare una moto equivalente, potremmo prendere la Gladius, venduta a 6.450 € e ora scontata a 5.990 €. Poi scusami ziobenny ma il tuo ragionamento mi sembra strano. La Gladius 400 in Giappone la vendono ad un equivalente di 7.800 €, come mai la 650 in Italia la vendono ad un prezzo inferiore di 2000€? Quel 400 ha 55 CV e fa 40 Km/l, aggiungiamoci che da noi i 400cc sono più avvantaggiati con l'assicurazione. Tra l'altro la Kawa 400 ebbe un discreto successo negli anni '90, dove c'erano esigenze diverse. Oggi come oggi una moto del genere sarebbe ancora più apprezzata. Sono finiti i tempi delle 1000cc da 200 CV. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: raimundo-blanco

    Ben vengano moto semplici, economiche e facili. E' assurdo che la nicchia siano queste moto e non le supersportive e gli scooteroni assurdi. Mi viene da pensare, ma perchè non le fa Ducati queste moto? Semplici e curate, ad un buon prezzo, adatte ai neopatentati, alle donne, ai motociclisti di ritorno. Una naked Ducati o una semicarenata sportiva, biciclindrica magari 450 che è una cilindrata strana ma appetibile….io me le vedrei bene. Comunque ben vengano queste motociclette. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: ziobenny

    caro prized non so dove tu abbia trovato il prezzo della CB400, forse la fanno per te? se vai su: <a href='http://www.honda.co.jp/motor-lineup/' rel='nofollow'>http://www.honda.co.jp/motor-lineup/</a> troverai tutte le moto (honda) jap e la cb, anche nel modello morto di fame, NON costa € 6.600 ma quasi € 7000 (719.250 yen) più devi aggiungerci le tasse (iva) altrimenti il sig. Monti si arrabbia. Questo per essere precisi…. detto questo, le case Jap guardano al mercato europa (non Italia solo) anche per via che le moto avendo tutte un'omologazione europea le si può commercializzare in qualsiasi paese dell'Unione, quindi un modello che qui si vende poco, in altri paesi si vende maggiormente e viceversa. Poi se a te risulta che noi si nuoti nell'oro… a me risulta invece che, dati UNRAE e non "In Sella" o "Novella 2000", a parte il fenomeno di moda T MAx con 9.000 immatricolazioni, dal secondo al dodicesimo posto nella classifica di vendita, pari quindi a circa 49.000 immatricolazioni, i veicoli più venduti hanno un costo medio di € 3.000. Quindi i costossissimi scooteroni non ne vedo (tmax a parte) ma onestissimi scooter tipo SH, Agility, Beverly, Dowtown, Liberty….. e il rapporto è sempre 1 a 5 Inoltre sempre per mettere i puntini sulle i, la prima moto in classifica 15esima posizione sia la "costosissima" NC700X…..con circa 2000 unità vendute… e nelle prime 20 posizioni ci sono solo 2 moto che superano i € 10.000, 1° tmax, e 17° il GS. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: prizegold

    Perché il prezzo di 719.250 Yen secondo te è escluso di tasse? Magari in Italia potrebbe aumentare causa tassazione maggiore, ma molte volte siamo stati anche abituati a vedere cospicui sconti da parte delle case giapponesi. Scontato il prezzo del CB400 sta a 685.000 Yen che sono circa 6.600 €. Sui dati degli scooter sono obiettivo, hai ragione. Perché quando uno ha ragione io lo riconosco. Tuttavia, escludiamo per un momento dal ragionamento il settore scooter. E concentriamoci sulla fascia di utenza propensa all'acquisto di una moto, magari una clientela che usa la moto come alternativa allo scooter negli spostamenti quotidiani. Allora il pacchetto che offre Honda ci può stare: ciclistica economica, che fa ne più ne meno il dovere per il quale è stata progettata, prezzo contenuto, consumi contenuti, motore sufficente. Ma cosa succede se subentra un'altra azienda, che propone prodotti altrettanto validi, se non di più, con contenuti tecnici di maggior qualità, ad un prezzo pari o leggermente superiore a quello della Honda? E' roba sprecata, o viene apprezzata dagli utenti? Questo è uno spunto su cui riflettere Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: sportmaxx

    Come gia` detto da qualcuno i 400 jap prestazionali da noi sono inutili, il loro costo di produzione e` simile ai rispettivi modelli 600 commercializzati qui da noi, quindi chi li acquisterebbe ad un prezzo quasi identico alla piu` prestazionale sorella maggiore ? Sono pensati solo per il mercato jap come escamotage normativo… dato che li oltre i 400cc bisogna fare una patente apposita… Queste nuove honda non saranno moto da poster in camera, ma semplicemente mezzi per chi cerca una moto (non uno scooter)facile ed economica per spostarsi quotidianamente, specie in citta`… chiaramente saranno un successo solo con un prezzo adeguatamente basso. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by:

    Ca pourrait bien être la prochaine..! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: rudyduca

    Moto povere, per gente povera. Questa la triste realtà! Cmq, ci deve essere qualche buontempone del marketing Honda Italia che mette i meno a chi dice che queste moto fanno pena. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by: ilikejap

    Un anno fa venne presentata la nc700x e tutti a straparlare (tipico vizio italiano. Parlo anche se nn si capisco una fava), non ha cavalli, con un solo disco all'ant nn frena etc. risultato: a breve prima moto in italia. No appeal per l'italia? la Honda è abbondantemente prima per immatricolato nelle moto e abbondantemente prima negli scooter. Se ci aggiungente pure che la honda è il primo produttore di due ruote in Italia (non la Piaggio che oramai vende solo con gli appalti tarocchi delle poste).... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by:

    pe doua roti ìti faci de cap Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su Honda CBR500, CB500X e CB500R 2013 avvistate a Sulmona

    Posted by:

    we love cbr Scritto il Date —