Audi acquista Ducati per 860 milioni di euro


La notizia é ormai quasi ufficiale: Audi, casa automobilistica facente capo al Gruppo Volkswagen, ha finalmente raggiunto l'accordo con Investindustrial per l'acquisto della Ducati Motor Holdings. Secondo l'accordo, la casa di Ingolstadt chiuderà l'operazione corrispondendo all'ormai ex azionista di maggioranza di Ducati una somma vicina agli 860 milioni di euro, cifra che include anche il debito maturato dalla casa di Borgo Panigale.

Secondo Reuters, due fonti vicinissime alla trattativa hanno già confermato il buon esito del negoziato - in corso da ormai diverse settimane - e una di queste ha anche specificato che le passività di Ducati sono ben al di sotto dei 200 milioni di Euro, cifra che era circolata in precedenza in alcuni reports finanziari. L'accordo sembra sarà ufficializzato solamente nella giornata di domani, ma già arrivano i primi commenti da parte di alcuni personaggi del mondo finanziario. "L'acquisizione di Ducati è dettata più dalla passione di Volkswagen per i nomi piuttosto che da logica finanziaria o industriale", ha commentato ad esempio Arndt Ellinghorst, analista di Credit Suisse.

Ducati diventa così il dodicesimo marchio del Gruppo Volkswagen, e c'é da scommettere che l'operazione accentuerà ancora di più l'accesa rivalità Audi-BMW, che sembra destinata a rinnovarsi anche nel settore delle due ruote. Sempre secondo Reuters, il prezzo esatto di acquisto potrebbe essere rivelato nel comunicato congiunto che Audi e Investindustrial intendono rilasciare in occasione dell'assemblea annuale di Volkswagen ad Amburgo.

via | Reuters

  • shares
  • Mail
191 commenti Aggiorna
Ordina: