MotoGP Australia 2014, Crutchlow amaro: "Grossa delusione per me ed il team"

Il britannico getta al vento il secondo posto di Phillip Island con una caduta all'ultimo giro; Dovizioso 4°: "ma non sono mai stato veramente competitivo..."

MotoGP Australia 2014 - Gallery Gara

Grossa delusione per Cal Crutchlow ed il Ducati Team all'ultimo giro del Gran Premio di Australia, 16° e terzultimo appuntamento stagionale. Il pilota britannico - che lascerà la squadra di Borgo Panigale a fine stagione - stava disputando quella che era decisamente la sua più bella gara della stagione, saldamente in seconda posizione dietro a Valentino Rossi, ma una sciagurata disattenzione nel corso dell’ultima tornata gli era fatale: l'inglese perdeva l’anteriore della sua Desmosedici GP14 alla curva 4 ed era costretto al ritiro, tra lo sbigottimento suo, del suo box e di tutto il popolo ducatista.

Guarda le foto del GP di Australia della MotoGP 2014

Inevitabile naturalmente il rammarico di tutto l'ambiente, soprattutto per lo stesso pilota, che dopo la bella seconda posizione conquistata nelle qualifiche di ieri era sicuramente desideroso di conquistare un bel risultati e lasciare un bel ricordo alla squadra. Il quarto posto finale del compagno Andrea Dovizioso, maturato al termine di un weekend sicuramente sofferto per il forlivese e la sua GP14.2, ha rappresentato solo una parziale consolazione

Guarda le foto del GP di Australia della MotoGP 2014

Crutchlow in realtà era partito piuttosto male, transitando nono sul traguardo al termine del primo giro, ma riusciva poi a risalire prepotentemente ed inaspettatamente fino alla quarta posizione, guadagnando poi una posizione grazie alla caduta di Marquez e superando anche Lorenzo a quattro giri dalla fine. Poi il patatrac dell'ultimo giro, che lo ha privato di un podio che avrebbe certamente meritato. Queste le sconsolate parole di Cal Crutchlow a fine giornata:

“Sono davvero abbattuto per il risultato della gara di oggi. Non ci meritavamo un esito del genere. La prima volta che ho rallentato il mio ritmo nel corso dell’intera gara è stato proprio nell’ultimo giro e ovviamente la gomma anteriore si è subito raffreddata. Avevo scelto quella asimmetrica e il rischio era appunto quello. Peccato, perché l’unico errore che ho fatto in tutta la gara è stato quello di rallentare un po’ e non continuare a spingere forte. E’ una grossa delusione per me e per i ragazzi del mio team, che si meritavano di più, e per questo mi dispiace tantissimo.”
Guarda le foto del GP di Australia della MotoGP 2014

Andrea Dovizioso ha invece portato a casa un bel quarto posto, un piazzamento ottimo ma francamente favorito dalle numerose cadute di chi gli stava davanti. Sullo spettacolare circuito di Phillip Island, il 'Dovi' e la sua GP14.2 hanno in realtà trascorso un weekend difficile, e lo stesso forlivese è stato il primo ad ammetterlo al termine della corsa:

“E’ stata una gara decisamente anomala, e non posso assolutamente essere contento di questo weekend perché non sono mai stato veramente competitivo. Questa esperienza ci deve però servire per il prossimo anno: dobbiamo capire dove e come possiamo migliorare. In ogni caso sono soddisfatto del mio quarto posto finale perché ottenere questo risultato, con il passo che avevamo prima della gara, è comunque positivo. Adesso andiamo in Malesia a Sepang, una pista che amo, e cercheremo di rifarci.”
Guarda le foto del GP di Australia della MotoGP 2014


Anche l'Ing. Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, non ha potuto nascondere la delusione per lo sfortunato epilogo della gara di Crutchlow, che avrebbe potuto regalare al team bolognese un certamente prestigioso secondo posto:

“Ovviamente siamo molto delusi. Cal aveva fatto davvero una gara straordinaria, dopo la sua ottima qualifica di ieri, dimostrando di aver finalmente raggiunto un buon feeling con la GP14, e avrebbe pienamente meritato il secondo posto. Ma le gare purtroppo sono fatte così: ci resta la consolazione di aver dimostrato anche oggi la competitività della nostra Desmosedici e di avere comunque ottenuto un importante quarto posto con Dovizioso.”
    I commenti di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha)

    I commenti di Marc Marquez e Dani Pedrosa (Honda Repsol)

MotoGP Australia 2014 - Gallery Gara

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO