Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

Scritto da: -

Sempre più difficile siore e siori! Dopo le tonnellate di video sulle gymkhane dei poliziotti giapponesi pubblicati su Youtube, ecco qualcosa che porta l’impresa ad un livello di sicuro maggiore: la gymkhana su asfalto completamente bagnato! Ovviamente i movimenti sono più morbidi e i cambi di traiettoria meno violenti rispetto al classico gesto atletico su asfalto asciutto, ma qui si svolge tutto a velocità e angoli di piega che la maggior parte di noi si sogna anche senza quei 3 centimetri di acqua nel suolo.

La moto utilizzata è Honda VFR800 di fine anni ‘90, una moto dal grande equilibrio ma non la più facile per via del peso e dell’erogazione del Vtec, che in queste versioni faceva ancora sentire il cambio brusco d’erogazione. Grande confidenza nel mezzo e senso del limite sono ovviamente le caratteristiche più sviluppate di questi motociclisti-atleti. Un video tutto da gustare.

Vota l'articolo:
3.98 su 5.00 basato su 197 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: klmotard

    qui in italia invece usano il triciclo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    ammazza…questi nn cadono nemmeno se gli si spara addosso!! Complimenti x la guida e per il coraggio visto l'asfalto!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: bayliss

    Bel video, e complimenti al Giappone che investe in campi a noi sconosciuti… Un appunto però è doveroso:la prima Vfr VTEC è quella presentata nel 2002 che è rimasta in vendita fino al 2010 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: ogamitto

    Sono d'accordo che la Polizia si allena su ogni condizione, ma che lo impongono anche ai normali motociclisti, questo no. Eh si perche` quando fai l'esame in Giappone come e` capitato a me, alla loro motorizzazione che e` controllata dalla polizia che ti fa fare delle cose inutili che nemmeno elenco per la lunghezza. Il giorno del mio esame al quarto tentativo pioveva, ho passato l'esame, l'appunto era che nello slalom dovevo piegare di piu`. Fortuna che non facevo la prova della frenata dove bisogna bloccare la ruota anteriore. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: luxonic

    E pensare che quella versione del VFR800 non aveva neanche le forcelle a steli rovesci… :-P Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: certo85

    Usti che agilita', non credevo possibile fare cose del genere !!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    MA QUALE VTEC!? Lallai, il VTEC è uscito nel 2002… ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: mh

    ah ah …. se dovessi farlo io con uno dei miei cancelli per limitare i danni mi stenderei di proposito: subito, ancora prima di partire! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: maxduca

    Cavolo, quella era una gran moto che nell'uso normale ti strappava degli ampi sorrisi per il tiro gagliardo che la distingueva dalla concorrenza, ma era comunque una mucca da 230/240 kg, figuratevi con l'allestimento della polizia … … Complimenti al pilota, dategli una motogp, questo la inclina più di Stoner!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    Sarebbe interessante sapere anche che gomme montano ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: SubCogito

    Manca soltanto uno che gli tira le pallonate tipo mai dire banzai Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: el_sol

    ebbravo pulotto!! Bravo davvero! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    eh, indipendentemente da che gomme sono, sono cmq fredde…. impressionante anche la lunghezza del percorso… non è colo questione di precisione ed esperienza, un giro del genere è anche stancante Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: desmobeast

    troooppo avanti!!w il Giappone!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by: nevegi

    Di questi poliziotti avrei qualche timore. Alla prima infrazione questi ti vengono a pigliare nel misto stretto. I nostri sono bravi solo da fermi con le palette, ma che bei movimenti sciolti però ;)! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    Di sicuro sono manici, probabilmente montano le Rain.. Io una gomma stradale con cui si può piegare e accelerare così sul bagnato non l'ho mai provata.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    ..Comunque mi vien male a vederli fare certe cose con la tutina da Frank Poncharello in soffice nylon.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Polizia giapponese e asfalto bagnato: la gymkhana è servita /video

    Posted by:

    e se gli dai un motard che fanno, le trottole? ah, quoto in pieno l'intervento 14 Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.