WSBK: Carlos Checa in difesa a Monza, "cercheremo di non perdere troppo terreno in rettilineo"

Superbike 2011 - Assen

"Monza la voglio affrontare come tutte le altre gare. Abbiamo avuto finora un rendimento ottimo e quindi non c’e’ molto da cambiare. Ovviamente e’ un tracciato diverso, e lavoriamo per non perdere troppo terreno in rettilineo. Ci sono settori della pista che non sono facili, quindi dobbiamo interpretare bene il circuito e concentrarci sui punti per noi più ostici. Mi sento in forma e sono pronto a dare il massimo. Il mio team e’ molto motivato e anche grazie a loro penso di poter fare due belle gare”.

Dalle parole di Carlos Checa, si capisce come il Team Althea parta in difesa per questo GP d'Italia. Il leader di classifica ha condotto un inizio stagione pressochè perfetto fino a questo punto, ma la pista brianzola è la prima realmente sfavorevole alle bicilindriche. Lo scorso anno il buon Carlos (che non era partito male in campionato) ha fatto segnare un 14° e un 11° posto, pessimo risultato.

Andando a cercare informazioni degli anni in cui correva con la Honda, però, abbiamo scoperto che il rendimento non fu molto più convincente. 9° e 10° nel 2009 e 8° e DNF nel 2008. Ciò significa che, a parte il limite imposto dai due soli cilindri sulla sua moto, non si tratta proprio della pista preferita dello spagnolo. Ma ancora non possiamo fare pronostici certi, dopotutto quest'anno l'anzianotto rider Ducati partiva come outsider, non come leader assoluto delle prime tre tappe. Teniamolo d'occhio, potrebbe portare qualche sorpresa.

Superbike 2011 - Assen
Superbike 2011 - Assen
Superbike 2011 - Donington Park
Superbike 2011 - Donington Park

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: