BMW: il nuovo maxi scooter avrà un vano sottosella a capienza variabile


Il Concept C di BMW è già sulle strade. Lo scooter che deriverà dal prototipo visto all'ultimo Eicma è in fase di test sul suolo pubblico, secondo le ultime indiscrezioni, ma ancora nessuna foto spia è stata scattata. Potrebbe essere la dimostrazione di uno stadio avanzato del progetto, e i rumors a riguardo parlano di un bicilindrico parallelo da 650cc, inserito in un'estetica molto simile a quella dell'esemplare visto a Milano lo scorso novembre.

Con un motore del genere l'attacco frontale al T-Max è scontato, ma consideriamo prestazioni senza dubbio maggiori (150cc in più in uno scooterone non sono pochi!), contro un prezzo pari o di sicuro maggiore rispetto al giapponese. Come il Concept C ha lasciato intuire, BMW ha intenzione di non ripetere l'errore del C1, e offrirà un prodotto di alta qualità dedicato ad una clientela esigente.

Ulteriori indiscrezioni trapelano riguardo la gestione dello spazio di carico. Come vediamo dall'immagine di brevetto qui sopra, sul sottosella potrebbe essere adottato un vano di capienza variabile, che scendendo fino a toccare la ruota posteriore in fase di parcheggio, garantirebbe lo spazio per un secondo casco integrale. Tutto ovviamente sarà comandato elettronicamente come un sistema di sblocco automatico (E ritorno in posizione) appena viene avviato il motore. Ma se ci si dimenticasse il secondo casco all'interno del sottosella e il vano torna in posizione alzata, cosa potrebbe succedere?

BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C
BMW Concept C

via | Visordown

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: