KTM Freeride 250R 2014

La gamma Freeride del costruttore austriaco si amplia con l'arrivo di una nuova 'due tempi' 2500 cc dal peso a secco di soli 92.5 kg e dal prezzo sicuramente interessante.

KTM Freeride 250R 2014

KTM presenta la nuova Freeride 250R 2014, versione a 2 tempi della piccola off-road austriaca che diventa il terzo modello della gamma Freeride dopo la Freeride 350 quattro tempi - lanciata nel 2011 - e l'elettrica Freeride E. Con un peso a secco di 92.5 kg, la nuova 250 2T è di 7 kg più leggera della sorellona a 4T, con cui condivide l'intelaiatura in acciaio inox e alluminio forgiato, ma vanta una luce da terra superiore di 55 mm (380 mm) grazie all'uscita 'laterale' dello scarico del motore, che escono invece 'dal basso' nel motore 4T.

Il motore da 249 cc raffreddato a liquido con aspirazione lamellare è derivato da quello della KTM 250 EXC, con pistone e cilindro rilavorati ed una calibrazione atta a favorire la risposta del propulsore in termini di coppia (anche se i valori di potenza e coppia non sono stati rivelati). Il motore della Freeride 250R risulta essere di 2 kg più leggero rispetto a quella della grintosa enduro 'donatrice', e questo nonostante l'aggiunta dello starter elettrico.

Come la 350, la 250R utilizza un cambio a sei rapporti con le prime cinque marce piuttosto 'corte' e una sesta extra-lunga studiata per abbassare i consumi nei trasferimenti 'stradali', anche se il suo rapporto finale di trasmissione (46:12) è inferiore a quello della sorellona (48:12). La compattezza del propulsore ha permesso inoltre l'utilizzo di un serbatoio di 7 litri - 1.5 in più rispetto alla 4T - nascosto sotto la stretta e lunga sella insieme all'Air Box. L'altezza da terra della sella è invece la stessa della 350, 915 mm, ottima per i piloti più giovani e brevilinei.

La frenata è assicurata dai freni radiali con pinza a quattro pistoncini e disco da 260 millimetri davanti e pinza a doppio pistoncino e disco di 210 millimetri al posteriore. Le sospensioni sono WP, con forcella MXMA regolabile da 43 millimetri (250 millimetri di corsa) e ammortizzatore posteriore PDS DCC (280 millimetri di corsa). Le gomme Trial-Maxx sono state sviluppate da Maxxis appositamente per questo modello.

Dotata di accattivanti grafiche con i colori 'classici' della casa di Mattinghofen, la KTM Freeride 250R 2014 si propone in definitiva come una piccola e briosa off-road, leggera e dotata del 'tiro' classico dei due tempi - che ovviamente nutre ancora una folta schiera di estimatori - e può essere più che appetibile anche per 'fuoristradisti' giovani o comunque non troppo 'esperti'. Interessante il prezzo di listino al pubblico: 6.555,00 € IVA inclusa franco concessionario, ossia quasi 1.000 € in meno rispetto ai 7.495,00 € richiesti per la Freeride 350.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: