KTM annuncia perdite per oltre 81 milioni di euro

KTM X-Bow

Secondo quanto svelato Visordown due giorni fa, la Casa austriaca KTM avrebbe registrato perdite per 81,4 milioni di euro nell'ultimo anno finanziario. A svelarlo Shaun Sisterson, managing director KTM UK.

"Gli ultimi 12 mesi sono stati duri per l'intera industria e KTM ha subito, come ogni altro costruttore motociclistico. Ma abbiamo imparato alcune lezioni e fatto le opportune rettifiche a darci un solido fondamento per il futuro." ha spiegato il manager inglese che poi ha fatto il punto sulle cause della crisi.

"L'80% dell'ammanco dichiarato è attribuito ai costi di ristrutturazione che comprendono i 33,1 milioni di euro impiegati per lo sviluppo e l'ingegnerizzazione della X-Bow. Nel 2010 ci aspettiamo un aumento delle vendite, grazie ai nuovi modelli da motocross e 125 stradali, con conseguenti risultati positivi per il bilancio annuale. I segnali nel primo trimestre ci fanno sperare per il futuro." - ha spiegato Sisterson

KTM X-Bow in scala 1:2,5
KTM X-Bow in scala 1:2,5
KTM X-Bow in scala 1:2,5
KTM X-Bow in scala 1:2,5

Ricordiamo che la KTM ha sospeso la produzione della X-Bow poichè ha venduto meno della metà delle vetture previste. La produzione è stata quindi sospesa dopo 420 esemplari e con ancora 80 unità da completare. Altri 200 esemplari “dovrebbero” essere costruiti nel 2010, prima di chiudere definitivamente l’avventura della KTM a quattro ruote.

  • shares
  • +1
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: